Un pensiero al giorno: “La persiana”

Da pixabay

La persiana

Un forte rumore ti ha svegliato,
colpi legnosi ma non ovattati.
la persiana rimasta aperta, sbatteva col vento
Lasciando i tuoi occhi di bimbo aperti per ore,
chissà a cosa stavan pensando,
chissà a quali paure correvano incontro.
Una dimenticanza aveva sciupato il tuo sonno
E ora piangevi nel tuo lettino.
Ma poi, le braccia calde e robuste di tua madre
Ti hanno reso sereno di nuovo.
Le tue ciglia folte si sono incrociate ancora fra sé
Rendendoti bello.
Nelle codine degli occhi, lacrime asciutte
A testimoniare che ti eri svegliato di soprassalto.
Capita a volte bambino, ma ora dormi sereno
Che la tua mamma ha messo tutto a tacere!

CONDIVIDI
Articolo precedente21/11; Coronavirus, 15 nuovi casi in Casentino
Prossimo articoloCoronavirus Toscana: 1929 i nuovi casi, con età media di 50 anni; sono 51 i nuovi decessi
Marina Martinelli
Marina martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese Casentino Più!