Un pensiero al giorno: “La potatura”

Patricia Maine Degrave da Pixabay"/>

La potatura

Fa sempre un po’ effetto una potatura,

si tagliano rami, pezzetti vitali

un qualcosa che si deve sacrificare

per far tutto più bello.

Un ramo che cade a terra ricorda la fine

eppure, rinnova la vita, la permette più bella

più rigogliosa, più nuova.

Addirittura talvolta con la potatura

creiamo di nuovo,

procuriamo germogli, boccioli,

teneri da riparare con le tue mani,

mentre invece devi lasciar andare

al soffiare del vento, al bruciare del gelo,

e alla carezza del sole!

 

CONDIVIDI
Articolo precedente27/02: Coronavirus, 6 nuovi casi in Casentino
Prossimo articoloPatto per l’Arno: il Casentino unito per il territorio
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.