Un pensiero al giorno: “Le mani sulla pancia”

Foto di Pavel Sbitnev da Pixabay

Le mani sulla pancia

Erano belle le mani di lui sulla pancia rigonfia di lei.

I loro sorrisi raccontavano tutta la vita

che c’era lì dentro.

Un miracolo, quello era stato un miracolo,

e loro lo sapevano bene.

Quella pancia racchiudeva un tesoro,

racchiudeva tutta la loro speranza,

il loro futuro,

come uno scrigno che custodisce preziosi.

Le mani di lui si poggiavano piano,

ed erano calde, curiose, erano mani felici,

di un padre che voleva essere padre,

mentre il sorriso di lei,

era il sorriso di chi può donare una vita,

e lo stava facendo per sé,

e per lui, che le poggiava piano le mani sopra la pancia…

A due amici, che mi hanno donato questo. Grazie