Un pensiero al giorno: “Mamma”

Mamma

Anche le labbra assumono morbidezza
Mentre pronunciano questa parola.
La bocca si chiude due volte, abbracciandosi con forza.
La mamma che ti ama e che ami,
che rinuncia, senza sentirne alcun peso.
La mamma resta un grembo per tutta la vita
ed accoglie ogni volta,
perché l’accoglienza e l’amore,
sono insiti già nel suo nome.
La mamma è la storia, la carne,
lo scrigno che custodisce un tesoro per mesi,
e poi, si compie nell’urlo primordiale.
La mamma è il seno da dove sgorga la vita,
essenza bianca e perfetta, al compimento di te.
La mamma è l’abbraccio odoroso di buono,
che ti protegge dal male fino all’ultima stilla di vita.
Mamma… hai un mondo ad averla
e sei un mondo nell’esserlo!

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.

Ultimi Articoli

Pratovecchio, torna il Galà Lirico con l’Orchestra Filarmonica Enea Brizzi

Sabato 20 e domenica 21 due serate imperdibili con la grande musica operistica Da alcuni anni è ormai una tradizione, ma ogni volta propone qualcosa...

Un doppio concerto nel cuore di Raggiolo

Lunedì 22 agosto torna l’appuntamento di “Jazz alla Bastia” con l’Ivan Elefante Quartet. La Filarmonica di Soci suonerà venerdì 26 agosto un omaggio ai...

Centenario: Castel Focognano festeggia Angiolo Cardini, la consegna della targa da parte del sindaco Ricci.

Il sindaco di Castel Focognano Lorenzo Ricci ha consegnato una targa ricordo in occasione del Centenario di Angiolo Cardini. Alla presenza di un’intera comunità, quella...