Un pensiero al giorno: “Qualcosa di irrisolto”

Foto di Peter Morth da Pixabay

Qualcosa di irrisolto

Quando qualcuno arriva alle proprie conclusioni

prima ancora di chiedere la tua opinione

e magari ti accusa, ancor prima di sapere e di saperla,

beh, avverti come uno schiaffo in pieno viso,

soprattutto se quella persona è qualcuno a cui tieni.

Alzare la voce senza approfondire le situazioni

è per chi ha paura,

per chi fa fatica a mettersi in discussione,

per chi scappa troppo facilmente.

Tanta gente è così oramai, ed è un vero peccato.

Ci sentiamo diversi dagli amici a quattro zampe

perché abbiamo deciso di essere più intelligenti,

più “pensanti” di loro

e non sappiamo quanto ci stiamo sbagliando.

A loro resta la sensibilità, resta l’amore,

quel qualcosa di importante che li fa ragionare…

e che li rende meno animali di noi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteUn pensiero al giorno: “Al semaforo”
Prossimo articoloAlex Iuga: giovani cuochi crescono in Casentino
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.