Un pensiero al giorno: “Rosso fuoco”

Vladimir Maric da Pixabay"/>

Rosso fuoco

Davanti al camino avverto quel calore semplice

e odoroso di resine varie.

Le lingue di fuoco si avvolgono ardenti

sprigionando varie tonalità di rosso,

ma anche di arancio, di verde e di blu.

Assaporo ciò che il fuoco rimanda,

mentre il suo calore mi avvolge

e mi scalda, fin dentro l’anima.

Mi capita di chiudere il libro talvolta

e di guardare il fuoco fissandolo,

mentre mi rendo conto che non è facile smettere.

I suoi giochi sono irrequieti e mi portano via con sé.

Adesso scoppietta intorno ad un pezzetto di quercia,

lo avvolge e si nutre di lui avviluppandolo nel suo abbraccio vivace,

non riesco a staccarne lo sguardo,

mi cattura e mi rende sua schiava,

mentre avverto il calore che emana

 e che da sempre riscalda la vita!

 

CONDIVIDI
Articolo precedente11/1: Coronavirus, 2 nuovi casi in Casentino
Prossimo articoloBibbiena, un corpo unico di Polizia Municipale con Pratovecchio Stia: un nuovo inizio
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.