Un pensiero al giorno: “Tic, Tic, Tic, Tic…”

israelbest da Pixabay"/>

Tic, Tic, Tic, Tic…

Fermati ti prego, non sono ancora pronta a sapere.

Tic, tic, tic, aspetta, ancora un attimo

non sono pronta a sentir la sentenza,

ciò che devi dirmi fa male

ciò che devi dirmi, mi racconta ciò che non voglio udire.

Tic, tic, fermati tempo ti prego, lasciami ancora sognare

che niente è cambiato

e che domani udirò ancora la sua voce.

Tic, tic, tic, tic, spalanco gli occhi e guardo verso il vetro

e al di là di lui, si prepara un giorno nuovo.

Mi porto alla finestra e guardo fuori

e lassù, dove la notte lascia il posto alla luce

brilla una stella, l’ultima che deve ancora andare a dormire…

Allora capisco che ci sei!