Un pensiero al giorno: “Una brutta piega”

Free-Photos da Pixabay"/>

Una brutta piega

Il ferro volava liscio e deciso sopra alla camicia,

dal tessuto esalava un forte profumo di pulito

lo stesso profumo che si era impossessato di tutto il mio nido.

E pigiava sul bianco assoluto e accecante, pigiava,

ma una piega tignosa non voleva andarsene via,

rendendo però, tutto giocoso e diverso,

con lei la camicia appariva più viva.

Raccolsi tutte le altre camicie che erano lisce e perfette,

magnificamente stirate, e mi parvero tristi.

Allora le presi una ad una, e sopra ad ognuna

Creai una piega giocosa!

Nessuno mai si accorse di quanta voglia io avessi

di giocare un pochino!