Un pensiero al giorno: “Volare insieme”

Peggy und Marco Lachmann-Anke da Pixabay"/>

Volare insieme

Ballonzola il palloncino mentre si sfila dal braccio
ed ora è libero di andare sempre più in alto,
dove il cielo diventa bianco e perfetto.
Vola e vola, e un po’ ha paura
e mentre guarda all’ingiù, freme un pochino.
Vola sopra le case, sopra alla gente, sfiora la punta degli alberi,
accarezza nuvole cariche di bianco cotone
e continua a volare leggero.
Tanti occhi lo ammirano dal basso e lo invidiano un po’
perché rappresenta la libertà, la leggerezza, l’infinito.
Ci sono soltanto due occhi che piangono a guardarlo salire
e sono quelli del bimbo che lo aveva desiderato e scelto
che aveva tenuto abbracciato, che aveva baciato.
Asciugati gli occhi bambino, e se ti è possibile
prova a godere della sua libertà!

CONDIVIDI
Articolo precedente31/01: Coronavirus, 8 nuovi casi in Casentino
Prossimo articoloTrasporto pubblico: lunedì 8 febbraio sciopero nazionale di 4 ore
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.