Un pensiero ogni tanto: “8 marzo 2022”

8 marzo 2022

Non sono mai stata legata alla festa della donna, anzi,

questa “festa” mi ha sempre portato tristezza per svariati motivi

e ritengo che la mimosa stia bene lì dove sta…

attaccata sugli alberi.

Ma quest’anno voglio rivolgere un pensiero a quelle donne

a cui gli eventi, hanno private di tutto.

Oggi ci sono donne che vivono in strada,

che hanno dovuto lasciare la casa e

perfino i compagni di vita,

che sono rimasti a combattere una guerra non sua.

A quelle donne che non hanno più nulla,

che non possono prendersi cura dei figli e di sé,

che sono allo sbaraglio, che vivono il freddo,

la fame e la paura costante.

Voglio rivolgere il mio pensiero a tutte quelle donne che oggi in Ucraina

ma, anche in altre parti del mondo,

vivono una vita sfregiata, ostile e faticosa,

una vita dove la musica che riecheggia nei vicoli

altro non è che quella delle mitraglie e delle sirene,

delle bombe e del sangue.

Oggi abbasso la testa e NON VOGLIO mimose!

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.

Ultimi Articoli

Il Metaverso: Bibbiena presenta il futuro

Il 27 agosto prossimo Bibbiena sarà la location di un evento nazionale che ci catapulterà tutti nel futuro prossimo attraverso il metaverso. Il metaverse è...

Jacopo Piantini riconfermato Vice Presidente nazionale di Enelcaccia

“Con grande orgoglio apprendo la notizia che il nostro Assistente scelto della Polizia Municipale di Bibbiena Jacopo Piantini, è stato riconfermato nel ruolo di...

Alta velocità, il Comitato Sava incontra il Gruppo LFI

Domenico Alberti “senza misure straordinarie di rilancio dell'economia e delle infrastrutture sono a rischio molte famiglie e imprese”   Arezzo - Le prime cinquemiladuecentoventidue firme pro Medio...