Un pensiero ogni tanto: A tutte le “guerriere” del mondo e anche alle mie

A tutte le “guerriere” del mondo e anche alle mie

(Vacillare)

C’è qualcosa che ti ha fatto vacillare,

c’è qualcosa che ti ha fatto essere meno,

ma questo qualcosa ha permesso di renderti così;

bella e profonda, salda come non mai.

Qualcosa che ha permesso al tuo sole di scaldare di più,

all’azzurro del cielo di esser più intenso,

al tuo fiume di cantare di più,

e alla scia di una barca di esser spumosa e più bianca,

mentre interrompe le onde del mare!

C’è qualcosa che ti ha reso più bella, più vera,

che ti fa godere di tutti i sorrisi del mondo

e di aver voglia di asciugare più lacrime, o comunque

di farne accoglienza.

Oggi il tuo corpo ha un segno di più,

ma quel segno non permette d’imbruttire il tuo essere sublime.

E così proprio come la scia della barca ha interrotto l’andamento del mare,

così come l’aereo con la sua striscia insidiosa ha interrotto quell’ammasso celeste che è il cielo,

quel qualcosa ha interrotto il tuo respiro, rendendolo labile all’inizio,

ma rinforzandolo ogni giorno un pochino di più,

fino a farti essere quella che sei…

immensamente bella, straordinariamente forte!

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.

Ultimi Articoli

Torna la Lira di Bibbiena: l’amministrazione in aiuto di chi ha più bisogno

L'amministrazione bibbienese in aiuto delle famiglie più fragili delle attività commerciali del territorio. È aperto il bando per cittadini e attività. Le attività che hanno già...

Aruba inaugura a Ponte San Pietro: il saluto del sindaco Vagnoli

Il Sindaco di Bibbiena ha portato un saluto alla famiglia Cecconi proprietari di Aruba, che oggi, ha inaugurato la struttura global cloud data center...

“In cammino con tre santi, un beato e un poeta”: il libro di Ferrini alla Fondazione Baracchi

Incontro con Alessandro Ferrini alla Fondazione Baracchi Domenica 4 dicembre ore 16.30 Passeggiare in Casentino in compagnia di tre santi, un beato e un poeta, il...