Un pensiero ogni tanto: “Bianco e perfetto”

Foto di Claudio Barolo

Bianco e perfetto

Tutto è bianco stamani, e ogni cosa appare perfetta.

Ognuno di noi, aprendo la finestra su questo giorno diverso

e ormai raro,

è stato sorpreso, abbellito da meraviglia assoluta.

Ognuno di noi, ammirando questo cielo bianco e pulito, e uniforme di neve,

ha sperato, e dentro a ogni cuore è nato un desiderio sottile,

ogni mente, dopo aver pregustato questo spazio innevato e sublime,

ha lasciato il posto al desiderio che la neve si porti via tutto,

che lavi per bene ogni cosa, che disciolga con sé tutto il male,

e che oggi i bambini non debban giocare con i visini tappati,

ma, che possano respirarsi di nuovo e godere dei sorrisi degli altri,

dei sorrisi di tutti.

Tutto è bianco stamani, eppure non è così bianco,

e mentre stringo gli occhi quasi feriti da questa luce ovattata, mi chiedo;

come è possibile che questo biancore straordinario non possa essere il bianco di sempre?

CONDIVIDI
Articolo precedenteTracciamento e gestione dei casi positivi. Il ruolo attivo dei cittadini in Toscana
Prossimo articolo09/01: Covid, in Casentino 107 nuovi casi
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.