Un pensiero ogni tanto: “Che più povero non si può”

Che più povero non si può

 

Sei fatto di nulla presepe,

eppure di tutto.

La tua povertà assoluta racconta

quanto basti l’essenziale alla vita,

quanto basti il pochino,

affinché questo sia pieno di tutto.

Quei due sono lì e amano il bimbo,

lo adorano mentre riposa sull’asse di legno

infradiciato dal tempo che ha sapor d’infinito.

Sei fatto di nulla Presepe

eppure di tutto,

tutto ciò che rappresenta la vita,

tutto ciò che rappresenta l’amore!

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.

Ultimi Articoli

Inaugurazione del porticato della Casa della Salute di Rassina

La Casa della Salute di Rassina ha un nuovo porticato per accogliere i cittadini durante le attese ed evitare sovraffollamenti interni alla struttura. La...

Giornata della Memoria: due storie casentinesi

Un evento per NON DIMENTICARE: domenica 29 gennaio 2023 alle ore 16 a Poppi, in piazza Risorgimento, sarà celebrata la Giornata della Memoria con...

“ShepherdSchool”: nasce nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi la scuola per pastori e allevatori.

Pascoli e opportunità professionali con la zootecnia di montagna: dal mese di aprile partirà presso il centro di formazione "Officine Capodarno" (Stia) la "ShepherdSchool"....