Un pensiero ogni tanto: “Due pannelli bianchi”

Due pannelli bianchi

Erano i miei punti di riferimento

quei due pannelli bianchi.

Al mattino brillavano al sole,

posti là, in cima alla montagna.

Mi capitava spesso di andarli a cercare con lo sguardo

perché era lì che sarei scappata

durante quei giorni maledetti.

Oggi, a distanza di quasi sei anni,

sono andata a cercarli, quegli enormi pannelli bianchi,

due mostri utili a chissà quale frequenza

che guardavo dalla finestra dell’ospedale,

dove tu eri ricoverato.

Quando me li sono trovati davanti, ho pianto,

e rivissuto tutte le volte che girandoti la schiena

andavo alla finestra a cercarli

per allontanarmi da tutto quel male.

Li ho guardati, ed erano come li vedevo da laggiù,

posti uno dietro all’altro, ma che la prospettiva me li rendeva di fianco.

Poi, quando mi sono voltata,

ho visto giù verso valle quel grosso stabile grigio,

ho riconosciuto la finestra in cui eri e…

questa volta ho sorriso, perché ora non sei più lì,

ora tu sei dovunque.

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce nel 1964 e “arranca” tutta la vita alla ricerca della serenità, quel qualcosa che le è stata preclusa molto spesso. La scrittura è per lei una sorta di “stanza” dove si rinchiude volentieri immergendosi in mondi sconosciuti e talvolta leggiadri. Lavora come parrucchiera a Poppi e gestisce il suo salone con una socia. E' madre di due figli che sono per lei il nettare della vita e scrive, scrive ormai da molti anni anche per un Magazine tutto casentinese che si chiama “Casentino Più”. È riuscita a diventare giornalista pubblicista grazie proprio al giornale per cui scrive e questo ha rappresentato per lei un grande traguardo. Al suo attivo ha ben sette libri che sono: “Le brevi novelle della Marina", “L’uomo alla finestra”, “Occhi cattivi”, “Respira la felicità”, “Un filo di perle”, “La sacralità del velo”, “Le mie guerriere, quel bastardo di tumore al seno”. Attualmente sta portando avanti ben due romanzi ed è felice! È sposata con Claudio, uomo dall’eterna pazienza.

Ultimi Articoli

Una Academy da Freschi&Vangelisti per formare giovani talenti

L’INCISIONE CON IL BULINO, UN PERCORSO FORMATIVO INTERNO PER PORTARE NEL FUTURO ANTICHE TECNICHE DI LAVORAZIONE DEI METALLI Una Academy all’interno dell’azienda che offre...

Promuovere lo sport, l’inclusione e la crescita personale attraverso la pallavolo: ecco il successo del primo Volley Camp Arnopolis

Oltre 30 atleti sono impegnati da due settimane in un’esperienza unica siglata Vbc Arnopolis. A seguirli in questo percorso tre professionisti selezionati: Enrico Brizzi, futuro responsabile tecnico del settore giovanile...

Elezioni in Casentino: elenco degli eletti e relative preferenze comune per comune

Bibbiena Eletto sindaco Filippo Vagnoli - Di seguito l'elenco dei candidati e le relative preferenze Castel Focognano Eletto sindaco Lorenzo Remo Ricci - Di seguito le preferenze...