Un pensiero ogni tanto: “L’ombra”

L’ombra

Ci viene sempre dietro e ci racconta chi siamo.

A volte è piccola proiettata sui muri,

a volte invece, appare come un gigante.

Ci sono giorni in cui il sole è dritto su noi

e allora possono diventare anche due,

e avviene come uno sdoppiamento,

come due di noi stessi.

Nulla di nuovo perché dentro ad ognuno di noi ci sono più noi,

e per fortuna alle volte.

La nostra ombra è veloce e scaltra, corre e ci rincorre,

ma spesso invece appare fiacca e ci riporta la nostra pigrizia,

la nostra poca energia.

Dovremmo fermarci ogni tanto a guardarla la nostra ombra,

perché, anche se è uno specchio scuro…

ci racconta chi siamo!

CONDIVIDI
Articolo precedenteParco, rinnovata la Carta Europea del Turismo Sostenibile
Prossimo articoloSono 885 le persone attualmente positive in Casentino: il dato comune per comune
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.