Un pensiero ogni tanto: “Mancanza”

Foto di Rondell Melling da Pixabay

Mancanza

Mi sentivo un po’ persa nei giorni passati,

mi mancavano le vostre parole, le vostre risposte,

mi mancavano i vostri “ritorni” e i vostri cuori,

i vostri mazzi di fiori e i vostri abbracci.

Ma io so che ci siete, so che questo mondo virtuale

vi raggruppa tutti,

per essere ANCHE qualcosa di bello.

I nostri sono stati trecento giorni intensi

che mi e ci hanno fatto sentire come una sorta di bisogno.

Vi ho incontrato da soli talvolta,

vi ho incontrato asciutti di vitalità,

altre volte invece, ne eravate pieni e me l’avete restituita col cuore.

I giorni che hanno ospitato i miei pensieri, sono stati importanti

perché mi hanno fatto comprendere quanta bellezza

ci sia là fuori, quanta semplicità e ricerca del positivo.

Ebbene, io vi ho tenuti abbracciati includendovi un po’

nella mia vita e voi avete fatto lo stesso con me e io…

Volevo dirvi grazie per questo!

E questo è il mio primo pensiero “ogni tanto”.

Ben ritrovati!