Un pensiero ogni tanto: “Mettere via tutto”

Mettere via tutto

Quando riponi gli addobbi di Natale

ti senti assalire da più sensazioni.

In fondo, quelle lucine, quelle palline brillucicose

ci hanno fatto compagnia per giorni

facendo vanto di sé, e ricordandoci continuamente

l’importanza di quei giorni.

Riporre tutto per quasi un anno

ci procura un po’ di tristezza,

soprattutto quando ti ritrovi tra le mani le statuine del presepe,

quegli esserini quasi sempre di plastica,

che rappresentano lavoratori vari, massaie e Re Magi,

ma soprattutto, è la natività che ti fa tenerezza,

allora, come per magia ti porti il bambino alle labbra

e lo baci, prima di riporlo nella sua scatolina,

e mentre lo fai, mentalmente gli chiedi di prestare attenzione

a noi tutti, a questo periodo particolare, per molti doloroso…

e subito dopo ti accorgi che ti affidi troppo a quel qualcuno

a cui chiedi soltanto quando hai bisogno!

Siamo così… straordinariamente esseri umani!