Un pensiero ogni tanto: “Piccola piccola”

Piccola piccola

Ti vedi cicciotta allo specchio, e non ti piaci per niente,

ti vesti di scuro, per apparire ancora più piccola,

filiforme e sottile.

Ma tu sei grande bambina,

sei grande perché quello che hai dentro è immenso

e immenso rimane, anche se hai deciso di mangiare di meno.

Concentrati sulla tua “grandezza”,

vedrai che poco importa la fisicità, che questa avrà meno valore,

a poco importa quello che appare, tu sei tu, e da tutti sei amata

per quello che sei, e così… come sei.

Nutri il tuo spirito, il tuo fabbisogno, e anche la gola che un pochino

serve anche quello.

Tira fuori la tua felpa più colorata, perché il colore è dentro di te

e fai una giravolta davanti allo specchio, che tu sei bella comunque,

anche senza essere così filiforme, anzi;

le tue guanciotte son più graziose se un po’ arrotondate

e prendano anche colore se ti nutri di più, perché diventan più rosa.

Anche la stanchezza sparirà in poco tempo, e l’ansia, e la paura…

In te ritornerà la voglia di ridere e di uscire dalla tua stanza,

perché vedi bambina, anche se è bella e ben strutturata

non ha certo il cielo che è fuori, e neanche l’aria ed il sole.

Allora esci e corri in un prato, così a stancarti un pochino,

perché c’è una stanchezza che è sana e che nutre lo spirito.

A tutti, soprattutto a te…

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce nel 1964 e “arranca” tutta la vita alla ricerca della serenità, quel qualcosa che le è stata preclusa molto spesso. La scrittura è per lei una sorta di “stanza” dove si rinchiude volentieri immergendosi in mondi sconosciuti e talvolta leggiadri. Lavora come parrucchiera a Poppi e gestisce il suo salone con una socia. E' madre di due figli che sono per lei il nettare della vita e scrive, scrive ormai da molti anni anche per un Magazine tutto casentinese che si chiama “Casentino Più”. È riuscita a diventare giornalista pubblicista grazie proprio al giornale per cui scrive e questo ha rappresentato per lei un grande traguardo. Al suo attivo ha ben sette libri che sono: “Le brevi novelle della Marina", “L’uomo alla finestra”, “Occhi cattivi”, “Respira la felicità”, “Un filo di perle”, “La sacralità del velo”, “Le mie guerriere, quel bastardo di tumore al seno”. Attualmente sta portando avanti ben due romanzi ed è felice! È sposata con Claudio, uomo dall’eterna pazienza.

Ultimi Articoli

I Carabinieri di Bibbiena arrestano un pregiudicato per reati di furto in appartamento

Nel tardo pomeriggio di ieri, al termine di un prolungato servizio di osservazione avvenuto nel territorio di Castelfranco Piandiscò (AR), militari della Compagnia di...

Poppi, Simone Guadagnoli eletto Presidente del Consiglio, Daniele Ghelli capogruppo

Lorenzoni: “Persone affidabili e con grandi valori, ognuno nel suo ruolo faranno grandi cose per il bene della comunità”  Nella prima seduta del consiglio comunale...

Al via un nuovo percorso di Pronto Soccorso pediatrico all’Ospedale del Casentino

BIBBIENA - Un nuovo percorso di Pronto Soccorso pediatrico all’Ospedale del Casentino, è questa la soluzione che verrà adottata a partire da sabato 22...