Urina nel bancomat di un distributore, denunciato casentinese dai Carabinieri di Bibbiena

Un singolare episodio di danneggiamento accertato dai Carabinieri della Compagnia di Bibbiena ai danni di un distributore di Benzina di discreta gravità.

Intorno alla fine di febbraio, poco prima del coprifuoco notturno, un uomo si era fermato presso un distributore di carburante del territorio casentinese. Dopo aver effettuato le operazioni e pagato il carburante, pensava bene di orinare all’interno dell’accettatore/lettore di banconote della colonnina dei pagamenti automatici, danneggiandolo irrimediabilmente e di fatto bloccando la possibilità di pagamenti ulteriori.

Il gestore oltre a constatare di essere stato destinatario di un atto di profonda inciviltà, doveva fare i conti con quello che era, a tutti gli effetti, un danneggiamento di discreta gravità.

Rivoltosi ai Carabinieri della Stazione di Strada in Casentino, questi ultimi intraprendevano una breve attività di accertamento e dopo aver attentamente visionato le telecamere di sorveglianza, riconoscevano un uomo già loro noto, che effettivamente, si rendeva protagonista del gesto e del danneggiamento.

Per lui una denuncia a piede libero per danneggiamento, avendo causato un danno di oltre 1.000,00 Euro, di fatto non coperto dall’assicurazione, alla colonnina dei pagamenti, impedendo al gestore di condurre normalmente la propria attività e agli altri automobilisti di effettuare il rifornimento.