Vagnoli sul caso dell’ospedale: “È arrivato il momento di fare i tamponi a tutti gli operatori sanitari”

Il Sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli ha fatto una richiesta precisa alla Asl affinchè vengano fatti i tamponi a tutti gli operatori sanitari e a tutti i pazienti dell’ospedale e della Rsa.

Il primo cittadino di Bibbiena commenta: “Credo sia arrivato il momento per fare questa cosa senza rimandare oltre. L’ho chiesto a più riprese adesso credo che questo passaggio sia assolutamente necessario”.

Il Sindaco Vagnoli si riferisce anche al caso emerso ieri del signore ricoverato presso il reparto di Medicina dell’Ospedale di Bibbiena dove era ricoverato da circa 13 giorni a questo proposito Vagnoli dice: “ Gli operatori sanitari sono dotati di tutte le protezioni, quindi siamo ottimisti e aspettiamo”.

Buone notizie poi arrivano sul fronte dei pazienti ricoverati in Medicina i cui tamponi fatti ieri, sono risultati tutti negativi.

Per quanto riguarda la situazione attuale a Bibbiena: 9 positivi al coronavirus di questi 2 ricoverati e 7 domiciliati.

In Casentino sono 22 casi di cui 3 ricoverati.

Vagnoli torna sul caso dei genitori separati, aspetto che gli è stato chiesto più volte anche nelle dirette Facebook: “Se i casi riguardano bambini piccoli, i genitori possono accompagnare i bambini dall’altro genitore e questo perché rientra in un caso di necessità. Questo non è tuttavia estendibile a ragazzi più grandi ovviamente; in questo caso si devono rispettare le regole che tutti conosciamo”.

Comunicato stampa