Viaggiavano con coltelli, cacciaviti e mazza da baseball: denunciati due uomini tra Poppi e Strada

POPPI (AR)- Dai controlli dei Carabinieri della Compagnia di Bibbiena degli ultimi giorni sono scaturite denunce in stato di libertà per possesso e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Nello specifico la Stazione di Poppi ha denunciato a piede libero un 36enne rumeno, residente in Casentino, con diversi precedenti per reati contro la persona e anche per stalking. Viaggiava a bordo dell’autovettura della società per cui lavora, con un coltello a serramanico di 24 cm e una mazza da baseball.

STRADA IN CASENTINO – I militari della Stazione di Strada in Casentino hanno proceduto per la medesima violazione nei confronti di un italiano 50enne, anch’egli pregiudicato. Controllato durante un normale posto di controllo, viaggiava con un lungo coltello affilato e due cacciaviti di cui non giustificava i motivi della detenzione e del porto. L’uomo veniva anche denunciato per guida in stato di ebbrezza e segnalato alla Prefettura di Arezzo quale assuntore di sostanze stupefacenti poiché trovato in possesso di tre siringhe contenenti eroina. Gli è stata ritirata immediatamente anche la patente di guida.

C. stampa