Voci dal Casentino: Non solo mercatini di Natale “Il Natale in qualche modo brillerà”.

Non solo mercatini di Natale

Il Natale in qualche modo brillerà.

 

L’atmosfera sarà sicuramente un po’ sotto tono quest’anno, d’altra parte gli eventi del mondo fanno “abbassare” un pochino le luci, ma nonostante tutto i mercatini del periodo natalizio saranno presenti, anzi, saranno tenacemente presenti, anche in questo tempo un po’ strano, in questo tempo che riesce a tenere l’animosità di noi tutti un tantino velata da ciò che ci scorre accanto e che ci porta a riflettere e a valutare.

È proprio come se in tutti noi qualcuno avesse spruzzato un pochino di polvere, togliendoci inesorabilmente quella lucidità di cui siamo forniti e che ci rende vivi e vivaci. Ma questa polvere grigiastra non riuscirà ad opacizzarci completamente e soprattutto non riuscirà a farlo con coloro che continuano a tenere vivo un po’ tutto. Mi riferisco soprattutto ai commercianti che abbelliranno le loro vetrine rendendole “ammiccanti” e “brilluccicose” per attirar così l’attenzione dei clienti e dei passanti, ma anche per portare del brio, per portare del bello, e a tutti coloro che tengono vivi i mercatini, e che lo faranno anche per quelli fatidici del Natale. Sono quelle persone che si danno un grande daffare affinché tutto questo resti possibile, nonostante tutto. Questa è gente che si alza presto al mattino e che, sfidando il freddo e talvolta la pioggia, apre la sua bancarella colorata e piena di oggetti o di frutti, o di chissà quale altro materiale mangereccio, o magari vanitoso, o costruttivo, o chi più ne ha più ne metta.

Ed è proprio per far sentire la loro voce che ha senso questo specchietto indicativo, affinché non si pensi che in questo anno “spesso” di significative rinunce, i mercatini non vengano fatti, quando invece saranno presenti in tanti paesi, in tante piazze dedicate a chissà quale Santo, a chissà quale personaggio storico, ma che a renderle ancora più belle saranno proprio loro: I mercatini di Natale con le sue bancarelle.

E allora:

Domenica 27 novembre a Raggiolo

Domenica 4 dicembre a Quota

Venerdì 6 gennaio a San Piero in Frassino

In queste tre date importanti si potrà godere anche di vari laboratori e attrazioni rivolte ai bambini, di prodotti tipici locali e artigianali e enogastronomia, ma anche di un’esperienza in E-Bike lungo le ciclopiste del Teggina con sosta ai mercatini natalizi.

A Moggiona l’8 dicembre si terrà la prima edizione del mercatino di Natale, con visite guidate “al percorso del lupo” e agli Ecomusei, e ancora Street Food a Kilometro zero.

Sabato 10 dicembre i mercatini di Natale abbelliranno il borgo antico di Poppi alto, con varie tipologie di esposizioni, tutte utili ad eventuali pensierini o regali da fare o da farsi.

Domenica 11 dicembre mercatini di Natale anche a Bibbiena Stazione, con varie attrazioni rivolte ai bambini, e anche qui si potrà godere di varie tipologie di prodotti.

Domenica 11 dicembre anche Strada in Casentino con la sua fiera dell’albero di Natale e del “Tiro al Panforte”, farà sfoggio di sé.

Sabato 17 dicembre Edizione speciale del “Mercato contadino” e non solo, ci saranno anche banchi di piccola oggettistica e artigianato, il tutto a Ponte a Poppi, in piazza Risorgimento, dalle ore 8.00, alle 18.00… aspettando il Natale.

Domenica 18 dicembre pure Subbiano si metterà il cappello rosso e ospiterà per le sue vie, bancarelle sfiziose e come sempre straordinarie, “la carabattola di Natale” oltretutto, sarà contornata da iniziative varie e naturalmente in tema natalizio.

 

Sicuramente qualcosa sarà sfuggito alla mia attenzione, vuoi per informazioni non sempre facili a pervenire, o più semplicemente per mia indelicatezza, resta comunque intatto il mio grazie rivolto ad ognuna di queste persone che si sono adoperate fisicamente e moralmente per far sì che anche quest’anno le nostre strade e le nostre piazze potessero far mostra di sé, restituendo così a grandi e piccini la magia intatta del nostro Natale.

Grazie di cuore

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.

Ultimi Articoli

Inaugurazione Palazzo Niccolini: una giornata di festa per la comunità

“Un’emozione incredibile, un momento importante per la nostra comunità che si è raccolta intorno alla sua casa comune e alle sue tradizioni. Momenti questo...

“Luce, Mito, Forma”: una mostra al Palazzo Giorgi di Poppi

Presso la Galleria Comunale d'Arte Contemporanea di Palazzo Giorgi a Poppi, giovedì 8 dicembre, ore 16, si inaugura la Mostra di pittura e...

Carabinieri Bibbiena: causa incidente e non ha patente e assicurazione

Nel corso delle ultime ore si è reso necessario ancora una volta, per i Carabinieri della Compagnia di Bibbiena, intensificare l’attività di controllo del...