079

C079

 

Marco, Giovanni, Luca, Giacomo, Stefano, Michele, Alessandro, Alberto, Federico, Gianni, Nicola, Maria, Roberta, Silvia, Laura, Francesca, Sara, Gianna, Claudia, Marinella, Gioia, Giulia, etc. etc. Chi sono?

Sono casentinesi e sono tutti speciali. Perché in un numero dedicato a tanti casentinesi che hanno fatto qualcosa di importante per la nostra vallata o che si sono realizzati al di fuori di essa dando lustro al Casentino e facendolo conoscere in Italia e nel mondo, non potevano mancare i casentinesi stessi: tutti quanti. Tutti i 48.870 abitanti della nostra splendida valle. E non potevano mancare per un semplice motivo. Perché proprio in questi ultimi mesi hanno dimostrato di essere eccezionali. Hanno dimostrato, quando vogliono, di saper essere persone speciali: tutti. E l’hanno fatto stringendosi attorno ad un bambino altrettanto speciale: il piccolo-grande Thomas di Stia (e alla sua bellissima famiglia). Negli ultimi mesi, infatti, appresa la notizia della rara malattia di Thomas, è iniziata una gara di solidarietà che, a memoria, non ha eguali nella nostra valle. Si sono mosse associazioni, scuole, istituzioni; sono state organizzate feste, cene di raccolta fondi, spettacoli teatrali, concerti. Si sono mossi privati cittadini, tutti insieme per contribuire, in qualche maniera, a rendere migliore la vita di Thomas Gorini. E infatti, TuttixUno è proprio il titolo che l’Associazione Massimo Comune Denominatore ha scelto come slogan del grande concerto che si è tenuto il 10 marzo ad Arezzo. Un evento eccezionale che ha visto la partecipazione di grandi artisti e di artisti casentinesi, ancora una volta nel segno della solidarietà. Un evento speciale organizzato da persone speciali. E quel Tutti dello slogan è la sintesi perfetta di ciò che è stato in questi mesi il Casentino. Un luogo unico, fatto di persone uniche che hanno saputo fare qualcosa di grande. Sarà che quando si parla di salute i cuori si inteneriscono, sarà che quando in ballo c’è la salute di un bambino i cuori si stringono, sarà che Thomas, con il suo sorriso, ha coinvolto nella sua storia tutti quelli che l’hanno incrociata, sarà… ma i casentinesi, in questa particolare occasione hanno stupito per lo spirito di solidarietà che li ha pervasi e li ha mossi. Per questo dedichiamo a loro questo numero speciale di Casentinopiù, con un abbraccio particolare al piccolo Thomas, a Marco e a Marianna. E siccome le parole in questi casi mancano e le mie non sono sufficienti, uso quelle di un poeta e a loro dedico questi versi:

Bambini e Bambole (di Gianni Rodari)
La mia bambina ha una bambola,
e la sua bambola ha tutto:
il letto, la carrozzina,
i mobili da cucina,
e chicchere, e posate, e scodelle,
e un armadio con i vestiti
sulle stampelle, in folla,
e un’automobile a molla
con la quale
passeggia per il corridoio
quando le scarpe le fanno male.
La mia bambina ha una bambola,
e la sua bambola ha tutto,
perfino altre bamboline
più piccoline,
anche loro con le loro scodelline,
chiccherine, posatine eccetera.
E questa è una storiella divertente
ma solo un poco, perché
ci sono bambole che hanno tutto
e bambini che non hanno niente.

 

editoriale – W il Casentino, w i casentinesi!
speciale – Gli aspetti “più intangibili” di Miniconf
speciale – Mario Magni e LaSorgente
speciale – Il professore emerito Luigi Biggeri
speciale – Annalisa Baracchi
speciale – Don Luigi Verdi
speciale – Alessandra Aricò
speciale – Il Prof. Paolo Mazzanti
speciale – Lando e Giacomo: a spasso sulle vette più alte del mondo
speciale – Il Villaggio della Consolata di Serravalle
speciale – La musica nelle mani
speciale – Il Dottor Arturo Checcacci
speciale – La tessitrice Elisa Bellugi
speciale – Emilio Mangiavacchi: il casentinese che era sul Titanic
speciale – Padre Ugo Fossa
libri – Intervista di e a Riccardo Bargiacchi
speciale – Andrea Vitali, una vita da “contattore”…
speciale – Gianna Fracassi
speciale – Marcellino Lettig
speciale – Amedeo Lanci in Casentino
spaciale personaggi – Michelangelo Buonarroti, da qualche anno casentinese!
speciale – Un “folle” straordinario
legge – L’Avvocato risponde
psicologando – Ilaria Artusi e Alice Visi
scuola-lavoro – Una giornalistica dozzina!!!
moda – Collezione primavera estate 2016
intervista – Andreea Simon
lettura – Soltanto la fisarmonica
wired – Tutti i segreti dei Cookie
tentarnonscuoce.it – Casa mia