11 consigli utili prima di chiamare l’assistenza di un tecnico per elettrodomestici

Quando si tratta di elettrodomestici, ci sono molte cose che possono andare storte.

Che si tratti di un frigorifero, una lavastoviglie, un forno o un altro apparecchio, quando uno di questi si guasta, può mandare in tilt l’intera giornata.

Se l’elettrodomestico è abbastanza nuovo e in garanzia, la riparazione può essere gestita chiamando il supporto di assistenza del produttore.

Ma se invece è fuori garanzia? In questo caso chiama un tecnico per elettrodomestici fuori garanzia come AEL (visita il loro sito web assistenza-ael.it) e avrai la certezza di una riparazione di pezzi originali (o compatibili), rapida e risolutiva.

Prima di chiamare un tecnico però, quando qualcosa non funziona, considera se potresti risolvere il problema da te.

Questi consigli pratici ti aiuteranno a determinare se è il momento di chiamare un tecnico professionista e qualificato oppure provare a gestire il problema da sè.

Chiamare l’assistenza di un tecnico: cosa fare prima.

  1. Se il tuo apparecchio è in garanzia leggi il manuale, probabilmente lì troverai la risposta alla tua domanda. In caso contrario, chiama il numero del servizio clienti per qualche consiglio al telefono su come risolvere il problema.
  2. Se hai già chiamato un tecnico una volta per un problema specifico e questo si ripresenta, prova alcuni di questi passi:

Scollega l’unità per almeno 30 minuti (o più a lungo se puoi) e poi ricollegala.

– Controlla che tutte le porte dell’unità siano ben chiuse e l’elettrodomestico, come la lavastoviglie per esempio, non perda acqua.

– Controlla che nulla stia bloccando le prese d’aria, sono fondamentali per garantire un buon riciclo e mantenere la temperatura ideale per il funzionamento del macchinario.

Dai un’occhiata al filtro e puliscilo se necessario: un filtro bloccato può provocare danni irreparabili.

Quando devo chiamare il tecnico?

In linea di massima, dovresti chiamare un tecnico ogni volta che succede una di queste cose:

  1. La tua lavatrice o asciugatrice non si accende o non si riscalda.
  2. Il tuo frigorifero perde acqua o fa strani rumori.
  3. I fornelli a induzione della tua cucina non si accendono quando premi i pulsanti oppure non scaldano a dovere.
  4. La lavastoviglie non si riempie d’acqua o si spegne a metà ciclo.
  5. Il forno non raggiunge la temperatura impostata anche se acceso da parecchi minuti.

Se una di queste cose ti succede mentre il tuo elettrodomestico è in garanzia, chiama prima il produttore in modo che possa mandare qualcuno a occuparsene gratuitamente (o almeno ad un costo ridotto).

Tuttavia, se l’apparecchio è fuori garanzia e stai ancora avendo problemi come questi, potrebbe essere il momento di chiamare un tecnico in riparazione elettrodomestici professionista, come AEL Assistenza Elettrodomestici, in modo che le riparazioni per il tuo prodotto fuori garanzia vengano gestite da operatori qualificati ed esperti.

Ultimi Articoli

Un pensiero ogni tanto: “Mamma, è sparito il castello”

Mamma, è sparito il castello -Mamma, mamma è sparito il castello… - Mentre pronunciava queste parole il bambino stava voltato verso il lunotto posteriore della macchina...

Conferenza sindaci, eletto il sindaco di Sovicille: il commento di Vagnoli

“Ieri la proposta dell’Assessore Tanti che mi ha sostanzialmente scelto come il nome adatto per ricoprire il ruolo di presidente della conferenza aziendale dei...

Da oggi si può ottenere il marchio del Parco Nazionale Foreste Casentinesi: ecco come fare

Il marchio del parco nazionale delle Foreste casentinesi. Nel trentennale della sua istituzione, parte il progetto che permetterà all'area protetta di "consigliare" aziende agricole, strutture...