Il gratta e vinci Golden Eggs è il più giocato a Pasqua

Tra le tante tradizioni pasquali che contiamo nel nostro paese ce n’è una che sicuramente incontra il favore di piccoli e grandi: parliamo delle uova di Pasqua, un dono che fa rima ormai, nelle nostre teste, con il concetto stesso di sorpresa.

E proprio sulle sorprese gradite si basa il nuovo gioco istantaneo di cui parliamo oggi, il nuovo Gratta e Vinci Golden Eggs, che con la sua grafica accattivante e il tema divertente sta conquistando gli italiani.

Anche se è passato più di un quarto di secolo da quando è stato lanciato, il Gratta e Vinci continua a crescere e a farci divertire, regalando premi e momenti di evasione. Da allora i temi si sono moltiplicati per andare incontro ai nostri gusti e i biglietti della fortuna sono sbarcati anche sulle piattaforme di gioco online, per essere ancora più accessibili.

Ed è questo il caso di Golden Eggs, che può essere giocato comodamente dal telefono o da pc, con un semplice click dopo aver registrato il vostro conto di gioco.

I premi in palio partono da un minimo di 2 euro – che ripaga il costo della singola giocata- per arrivare fino ad un massimo di 2000€ se siamo abbastanza fortunati da scoprire l’uovo d’oro. Giocare è davvero semplicissimo, dopo aver selezionato il gioco ci troviamo di fronte a un set allegro e spiritoso, in cui vediamo 25 galline in un pollaio, con una cifra assegnata per ogni fila: ci aggiudichiamo il premio in palio soltanto se troviamo tre uova dello stesso colore sulla stessa linea.

Ma non è finita qui, è importante infatti aguzzare lo sguardo: se su una delle colonne o

se sulla stessa colonna o sulla stessa riga di nidi si trova anche un pulcino contraddistinto da un moltiplicatore (X2 o X5 o X10), il premio va a moltiplicarsi, regalandoci una somma ben più alta!

Fate attenzione anche ai colori delle uova e tenete d’occhio il leggendario uovo d’oro, ne basta soltanto uno per portarsi a casa il jackpot più alto, di ben €2.000,00.

Ultimi Articoli

Un pensiero ogni tanto: “Mamma, è sparito il castello”

Mamma, è sparito il castello -Mamma, mamma è sparito il castello… - Mentre pronunciava queste parole il bambino stava voltato verso il lunotto posteriore della macchina...

Conferenza sindaci, eletto il sindaco di Sovicille: il commento di Vagnoli

“Ieri la proposta dell’Assessore Tanti che mi ha sostanzialmente scelto come il nome adatto per ricoprire il ruolo di presidente della conferenza aziendale dei...

Da oggi si può ottenere il marchio del Parco Nazionale Foreste Casentinesi: ecco come fare

Il marchio del parco nazionale delle Foreste casentinesi. Nel trentennale della sua istituzione, parte il progetto che permetterà all'area protetta di "consigliare" aziende agricole, strutture...