A Chiusi della Verna corsi internazionali di perfezionamento musicale, Masterclass con grandi maestri

(Immagine di repertorio)

Una settimana, quella che prenderà il via oggi, lunedì 31 agosto, che vedrà protagonista la musica con i corsi internazionali di perfezionamento musicale 2020. A Chiusi della Verna. Nel programma masterclasses di grandi maestri del panorama musicale nazionale ed internazionale:

Roberto Laneri (canto armonico), 

Lia Serafini (canto barocco),

Alessio Monchi (chitarra), 

Giovanni Carmassi  (pianoforte), 

Alina Company (violino e musica da camera), 

Filippo Burchietti (violoncelli-ensemble), con la collaborazione inoltre della clavicembalista Marianna Bisacchi e della pianista Irene Novi.  

La manifestazione – fondata dal grande Carlo Denti, promossa dall’omonima Associazione musicale con il patrocinio del Comune di Chiusi della Verna e la collaborazione della locale Pro Loco – giunge in questo difficile 2020 alla sua quindicesima edizione ed il centro casentinese nella settimana dal 31 agosto al 5 settembrediventa un luogo importante di incontro di numerose decine di giovani musicisti italiani e stranieri con straordinari docenti.

L’iniziativa, che attua tutti i protocolli di prevenzione sanitaria previsti, quest’anno si inserisce fra l’altro anche nell’ampio circuito di eventi dedicati al centenario di Piero Farulli e, come tradizione, non si limita a proporre un fitto calendario di lezioni giornaliere, permettendo ai giovani iscritti di esibirsi in concerti pubblici ogni sera.

L’inaugurazione avrà luogo domenica 30 agosto alle ore 21 al Santuario della Verna con un concerto del celebre Quartetto di Fiesole.

Da lunedì 31 agosto a venerdì 4 settembre alle ore 21 al Centro Visite di Chiusi della Verna si esibiranno ogni sera gli studenti delle varie classi.

Inoltre i Corsi Internazionali di Perfezionamento Musicale presentano quattro serate dislocate nelle vicine frazioni:

La fisarmonica in concerto con Anna Bodnar martedì 1 settembre  alle ore 21 nella Chiesa di Compito.

La classe di canto barocco in concerto mercoledì 2 agosto alle ore 21 nella Chiesa di Corsalone.

Le classi d’archi in concerto giovedì 3 settembre alle ore 21 nella Chiesa di Biforco.

La classe di chitarra in concerto venerdì 4 settembre alle ore 21 nella Chiesa di Dama.

Conclude la manifestazione il concerto finale sabato 5 settembre alle ore 20.20 nella storica suggestiva cornice del Santuario Francescano della Verna.

La partecipazione ai concerti è libera fino ad esaurimento posti contingentati.

Nella pace di questo suggestivo borgo montano e nel più attento rigore delle norme preventive antiCovid, le attività formative quotidiane aiutano i giovani musicisti a crescere come strumentisti e come musicisti, a sperimentare l’esecuzione in pubblico, a vivere la musica in una dimensione laboratoriale: una “bottega musicale” in cui scambiare esperienze, sviluppare i personali talenti, imparare a conoscere i limiti superiori ed inferiori, prendere consapevolezza della propria passione e della propria arte, divenire partecipi e protagonisti di un mondo migliore grazie alla musica:

 “La musica è una legge morale. Essa dà un’anima all’universo, le ali al pensiero, uno slancio all’immaginazione, un fascino alla tristezza, un impulso alla gaiezza, e la vita a tutte le cose.” (Platone).

Ufficio Stampa Unione dei Comuni Montani del Casentino