A Talla in arrivo contributi regionali per valorizzare il paese

Saranno utilizzati per un nuovo impianto di irrigazione e per l’acquisto di arredi urbani.

Il comune di Talla si è aggiudicato quasi 17 mila euro grazie al bando regionale per i centri commerciali naturali pensato per la valorizzazione dei paesi marginali che rientrano nella Strategia Aree Interne. Il contributo sarà utilizzato in parte per la realizzazione di un impianto di irrigazione nei giardini di piazza Licio Nencetti, che pur essendo già molto curati risulteranno ancora più belli e rigogliosi, e in parte per l’acquisto di arredi urbani che andranno a completare il progetto relativo alla nascita di un Centro Commerciale Naturale finanziato durante la scorsa primavera. L’obiettivo è quello di dare un senso di omogeneità e di continuità rinnovando gli arredi ormai vecchi e favorendo l’aggregazione. Allo stesso tempo il progetto vuole far sentire alle attività commerciali la presenza del Comune che crede e riconosce il ruolo importante che svolgono come presidio sociale e di servizi. “L’amministrazione comunale si sta impegnando per dare un sostegno alle attività commerciali di Talla che tengono vivo il paese e garantiscono importanti servizi ai cittadini – ha dichiarato la sindaca Eleonora Ducci – a breve uscirà un  bando relativo al Fondo Integrativo per la Montagna, che darà la possibilità ad una di queste attività di valorizzarsi aprendo un nuovo corner di prodotti tipici e sarà attivata la spesa a domicilio, che sarà possibile grazie all’acquisto di un mezzo finanziato col suddetto fondo”. Il progetto dei centri commerciali va a completamento di un altro progetto già finanziato e approvato in via esecutiva da poche settimane che prevede  all’ingresso del paese un  pannello luminoso per le informazioni utili oltre ad ulteriori arredi, panchine, fioriere e cestini e alla valorizzazione del monumento in piazza Landi.

 Poppi, 19 ottobre 2019 – Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa

Ultimi Articoli

Gli alunni dell’IC Alto Casentino in partenza sul treno della memoria: destinazione Auschwitz

Sette giorni di viaggio sulle tracce della memoria Pratovecchio Stia (AR) - Sono 28 gli studenti della Secondaria di primo grado dell’IC “Alto Casentino” che...

Al via il progetto rivolto ai giovani inoccupati e promosso dall’Unione dei Comuni del Casentino

Tante le azioni messe in campo per i giovani L’Unione dei Comuni Montani del Casentino ha dato il via al progetto con cui ha vinto...

Poppi, una mozione della minoranza per l’acquisto di un appartamento nel centro storico

Una mozione è stata presentata dal gruppo di minoranza al consiglio comunale di Poppi in merito all’assegnazione tramite asta di una porzione di edificio...