Al C3 di Bibbiena una serata dedicata al Parco Letterario Emma Perodi

Venerdì 18 Ottobre dalle ore 20,30 presso il Centro Creativo Casentino di Bibbiena, la giornata europea dei Parchi letterari si festeggerà sotto l’insegna dell’informazione e del coinvolgimento dei cittadini casentinesi.

Con il titolo I luoghi, le parole e i sogni di Emma”, la manifestazione intende innanzitutto informare la popolazione del valore, l’importanza, ma anche le opportunità che il parco letterario riveste e perché il Casentino potrà, da qui in avanti, utilizzare anche questo aspetto come volano turistico, inserendolo in futuri pacchetti rivolti ai target interessati a questo tipo di viaggi immersivi che legano la cultura, la natura e la conoscenza della cultura immateriale dei luoghi.

Dopo i saluti istituzionali si terrà la relazione del Direttore Scientifico del Parco Letterario la Professoressa Alberta Piroci, accompagnata dalla visione del filmato “In volo sui luoghi di Emma”, realizzato appositamente per promuovere il Parco e il Casentino delle Novelle da Mirko Mengoni, professionista del settore.

La serata proseguirà con l’intervento del giornalista e scrittore Paolo Ciampi che parlerà di Emma giornalista affermata in un mondo declinato completamente al maschile, facendo emergere anche la straordinarietà di una figura moderna che è stata capace di anticipare la storia.

Il terzo intervento sarà quello di Lucia De Robertis, Vice Presidente del Consiglio regionale della Toscana la quale parlerà specificatamente delle opportunità che possono essere sviluppate partendo dai parchi letterari e la loro valorizzazione.

La conclusione sarà lasciata al taglio della torta per il quinto compleanno del Centro Creativo Casentino alla presenza del suo Presidente Annalisa Baracchi.

La serata sarà anticipata, nel pomeriggio, da un incontro di lavoro alla presenza di tutti i sindaci del Casentino o loro delegati per concordare gli eventi futuri da attivare sui territori al fine di una promozione integrata tra Parco letterario e Parco nazionale.

L’Assessora alla cultura e turismo del Comune di Bibbiena Francesca Nassini commenta: “Il Parco letterario Emma Perodi è un’altra sfida per il Casentino unito che ha necessità di ripensare alla promozione come qualcosa di condiviso che faccia parlare la vallata come un brand unico. Spero che l’occasione creata dalla 5^ giornata europea dei Parchi letterari possa essere proprio questo. Inoltre ribadisco il messaggio che ho lasciato pochi giorni fa alla comunità di Farneta – focolare attorno al quale si dipanano le Novelle del Casentino fantastico – ovvero la necessità che queste iniziative vengano non solo accolte, ma anche vissute dalle popolazioni che devono esserne le protagoniste assolute in termini di conoscenza e di “racconto”, inteso come  restituzione dovuta alle giovani generazioni, ma anche a tutti gli ospiti che verranno”. 

 

Ultimi Articoli

Castel San Niccolò: Tecla Tocci conquista la finale nazionale dei Giochi di Matematica di Milano

Un'altra casentinese, insieme a Stella Chiarini di Soci, ha conquistato le finali dei Campionati Internazionali dei Giochi Matematici di Milano: lei è Tecla Tocci Castel...

Stella Chiarini: da Soci alle finali di matematica di Milano

Ma chi l’ha detto che le ragazze non sono brave nelle materie scientifiche? A Soci, come in tante altre scuole, non è così Soci (AR)...

Un’anima in due: l’alimentazione del cane, una breve guida per una scelta consapevole

L’alimentazione del cane: i mangimi, dalla nascita al boom attuale I prodotti industriali per l’alimentazione degli animali da compagnia hanno poco più di un secolo...