Al Teatro Dovizi DUE SPETTACOLI in un GIORNO

La NATA organizza al TEATRO DOVIZI di Bibbiena (AR) una giornata speciale dedicata al teatro ragazzi: due spettacoli in un solo giorno alle ore 17,00 e alle 19,00.
Un modo per fare un saluto all’estate che sta per arrivare.
Prima dell’esplosione delle sagre gastronomiche arriva una sorta di sagra del teatro!
Alle ore 17,00 la NATA presenterà “TIPPI & TOPPI – Due paesi, due lingue, una storia” spettacolo bilingue in italiano e inglese ambientato in Casentino.
Di e con: Lorenzo Bachini e Cinzia Corazzesi. Regia: Livio Valenti. Scenografie e Pupazzi: Roberta Socci. Musiche originali in lingua inglese: Lorenzo Bachini. Luci: Federico Tabella. Genere: teatro d’attore con pupazzi e musica dal vivo.Età consigliata: 6-12 anni.Due paesi vicini in cui si parlano lingue diverse fanno da sfondo a una storia semplice e delicata incentrata sull’amicizia e sul rispetto delle diversità.
Once upon a time…c’era una volta…Tippi e Toppi sono due bambini, abitano rispettivamente a Bibbi e a Poppi (due paesi immaginari ispirati al territorio casentinese), il primo parla esclusivamente in inglese e il secondo in italiano, ma…quasi per magia, si capiscono alla perfezione…
Lo spettacolo ha vinto il festival BRICIOLE DI FIABE 2014-15.
Alle ore 19,00 il sipario del Teatro Dovizi si aprirà di nuovo su MELINA spettacolo
Scritto da Lorenzo Bachini. Con Cinzia Corazzesi e Andrea Vitali. Musiche di Lorenzo Bachini. Scenografie di Andrea Vitali. Pupazzi Roberta Socci. Luci Federico Tabella. Regia di Livio Valenti. Età consigliata 5-12 anni. Genere: teatro d’attore e pupazzi.
Cosa succederebbe se un fiore improvvisamente iniziasse a parlare? Quale sarebbe il suo punto di vista sul mondo e sugli esseri umani? Un signore al parco legge il giornale tranquillamente seduto su di una panchina quando una voce proveniente dal ramo di un albero lo chiama: è un piccolo fiore…
Inizia così una tenera amicizia tra l’uomo e il fiore: i due si “annusano”, si “sfiorano”, si confrontano e si confessano l’un l’altro, finché un giorno…il fiore inizia a perdere i petali, a cambiare forma, si spaventa perché teme di essere malato. In realtà è solo l’inizio di una trasformazione, quella a cui il fiore era destinato fin da sempre: diventare una mela! Con queste premesse inizia una divertente “antologia” di storie e aneddoti in cui le mele la fanno da protagonista, storie che serviranno ad infondere coraggio alla piccola mela neonata per affrontare il proprio destino. MELINA è una favola originale che parla ai bambini delle meraviglie della natura, della paura della crescita e dei cambiamenti, di come la vita sia un continuo divenire e di come anche il destino, per quanto inevitabile, debba essere affrontato assecondando i nostri sogni e desideri.

Ingresso €. 5,00. Informazioni NATA 335.1980510.
COMUNICATO STAMPA

 

Ultimi Articoli

Grande successo per la Granfondo Città di Poppi: vince Furiasse

L’edizione 2024 della Granfondo Città di Poppi è stata un clamoroso successo, con un numero di partecipanti davvero inconsueto nel panorama nazionale considerando anche...

Bibbiena, 42enne arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Nella serata del 22 giugno, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia CC, hanno arrestato un uomo di 42 anni, incensurato e domiciliato a Bibbiena...

Nata Teatro vince il “Premio Otello Sarzi” per lo spettacolo “Don Chisciotte, storie di latta e di lotta”

L’Accademia Nata Teatro ha vinto il prestigioso premio Otello Sarzi 2024 con questa motivazione: “Una messa in scena interessante che allarga il campo d’azione...