Al via un nuovo servizio infermieristico a Pratovecchio

Il sindaco Nicolò Caleri e l’amministrazione comunale di Pratovecchio Stia informano la cittadinanza che dal 3 febbraio sarà attivo un servizio infermieristico nell’ ambulatorio comunale della Casa di riposo San Romualdo a Pratovecchio. Tale servizio sarà attivo nei giorni di lunedì e mercoledì dalle ore 10.30 alle ore 12.30 ed è rivolto soprattutto alle persone anziane che vivono nel centro di Pratovecchio e che, pur avendo bisogno di terapie e/o controlli infermieristici frequenti, hanno difficoltà nel raggiungere la Casa della Salute di Stia se non muniti di auto propria. L’amministrazione comunale si è attivata per ottenere questo ulteriore servizio in seguito alla segnalazione di molti cittadini e relazionandosi con il dottor Pierallini, la cui collaborazione è stata preziosa. “Un ringraziamento particolare lo dobbiamo anche alla ASL e in modo particolare al direttore generale Antonio d’Urso, al direttore sanitario Simona Dei e al direttore del distretto Evaristo Giglio, che si sono attivati con solerzia a seguito della richiesta dell’amministrazione. Un ringraziamento anche al Dottor Lorenzo Baragatti, direttore del Dipartimento delle Professioni Infermieristiche, che ha messo a disposizione il personale, nonché alla Cooplar per la collaborazione prestata” ha dichiarato il sindaco Caleri.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa

Ultimi Articoli

Fermento in Casentino: l’allarme del Comitato Casentino libero dai nuovi OGM

Cosa sono i nuovi OGM e perché c'è preoccupazione nel mondo dell'agricoltura Casentino (AR) - C’è fermento nel mondo dell’agricoltura e inquietudine da parte dei...

Decolla in Casentino la raccolta firme per la modifica della legge toscana sulla Rete Pediatrica

Primo obiettivo rendere strutturale la presenza del pediatra il sabato mattina all'Ospedale di Bibbiena. Domenica 21 aprile, a Pratovecchio, durante il Mercatino dei Ragazzi...

Castel Focognano: Lorenzo Remo Ricci si ricandida nel segno della continuità

Ricci: «La mia candidatura è l’espressione della volontà di continuare un progetto di cambiamento già avviato con successo e in gran parte realizzato nel...