Alla OMAC di Porrena il “Premio Fedeltà al Lavoro e Sviluppo Economico 2020”

Si è svolta ieri, 28 luglio, presso l’Anfiteatro Romano di Arezzo, la cerimonia di premiazione del “Premio Fedeltà al Lavoro e Sviluppo Economico 2020” organizzato dalla Camera di Commercio di Arezzo e Siena. 50 le aziende premiate tra le quali una del nostro territorio: la OMAC, Officina Meccanica Alto Casentino, di Porrena. A premiare i titolari dell’azienda casentinese, Tiziana Erculei e Fabio Mangani, il Consigliere con delega alle Attività Produttive Claudio Barolo in rappresentanza del Comune di Poppi. Un premio, quello ottenuto dalla Omac, che rappresenta una soddisfazione professionale e ripaga di anni di sacrifici e investimenti.

La OMAC è un’azienda casentinese che opera sul territorio da oltre 40 anni. Nata nel 1978 come Emac, Elettromeccanica Alto Casentino, si è trasformata nel tempo fino ad arrivare ad essere una realtà importante nelle costruzioni meccaniche di precisione. Ad oggi la Omac di Porrena conta 23 dipendenti, tra operai e impiegati, una superficie di oltre 1000 mq ed è un’azienda all’avanguardia nel proprio settore in cui tutte le lavorazioni avvengono su macchinari di ultima generazione. Inoltre, l’elevata qualità dei prodotti e dei processi sviluppati ha consentito loro di ottenere la certificazione UNI EN ISO 9001:2015.

I titolari della Omac Tiziana Erculei e Fabio Mangani

“Ogni volta che viene acquistato una nuova macchina utensile CNC per noi non è un traguardo raggiunto bensì un punto di partenza per nuovi investimenti tecnologici.”