Ambito Turistico Casentino: pronti, ripartenza, via!

Nel percorso di creazione dell’offerta turistica integrata l’Ambito Turistico Casentino ha lavorato nuovamente in sintonia con gli uffici IAT e le principali strutture museali per la consegna dei materiali informativi in modo diffuso su tutto il territorio del Casentino.

I materiali creati dall’Ambito Turistico hanno lo scopo di facilitare il soggiorno del turista nella nostra valle esplicitando le peculiarità e le attrattive da non perdere. Il primo grande risultato del lavoro svolto assieme agli operatori sono stati i libretti informativi, tradotti in varie lingue e contenenti l’offerta turistica degli operatori, dalle escursioni alla ricerca delle erbe alle escursioni a piedi o in ebike nelle meraviglie casentinesi.

Al termine dei lavori svolti, un altro tassello importante per il sistema turistico della valle è la mappa turistica in cui sono riassunte le bellezze storiche e naturalistiche del Casentino. Infatti, all’interno della mappa, oltre alle attrazioni, vi sono indicati i servizi al turista e tutti i luoghi da non perdere come aree pic-nic con fornacelle, punti panoramici da cui vedere tramonti indimenticabili, aree fluviali balneabili per una fresca estate e non solo…le top escursioni che ciascun turista non può perdersi.

Lo scopo di tali lavori è uno solo, informare e far conoscere/vivere il vero Casentino, quello che noi casentinesi abbiamo la fortuna di vivere nella nostra quotidianità in modo che questi turisti siano invogliati a tornare od allungare la propria permanenza nella valle.

Per raggiungere questo obiettivo è fondamentale la collaborazione delle strutture ricettive che da sempre rappresentano il primo punto di accoglienza sul territorio. Queste avranno l’onere di essere i portavoce della vallata e di indirizzare i propri ospiti a vivere al meglio il Casentino.

Per questo motivo invitiamo le stesse a recarsi presso i propri uffici comunali o presso i punti IAT più vicini per ritirare il materiale informativo cartaceo da divulgare ai propri ospiti. Ciò che troveranno gli operatori saranno i materiali informativi della Rete Musei ed Ecomusei del Casentino ed il pass per visitare le strutture museali con sconti riservati, la mappa turistica di ambito e il libretto sulle esperienze fruibili in tre lingue italiano, tedesco ed inglese. Per facilitare la comunicazione e il viaggio ai propri ospiti le strutture ricettive, o qualsiasi operatore ne abbia intenzione, potranno scaricare digitalmente tutti i materiali creati dall’ambito nel nuovo portale Casentino.it.

Ricordiamo i punti di ritiro del materiale:

       1. Tutti gli uffici comunali per i materiali di ambito

    2.  Tutti gli uffici IAT ed i musei per i materiali di ambito e della Rete musei ed ecomusei del Casentino, per l’esattezza:

IAT Chiusi Della Verna Viale San Francesco, 42 52010 (Ar)

Museo Archeologico Via Berni, 21 – 52011 Bibbiena (Ar)

Sede Parco nazionale Palazzo Vigiani – Via Guido Brocchi, 7 52015 Pratovecchio (Ar)

Museo Dell’Arte della Lana Via Sartori, 2 – 52015 Pratovecchio Stia (AR)