La giovanissima Alice Caleri (anno 2004), pallavolista V.B.C. Arnopolis

Anche lo scorso fine settimana la serie D femminile ha portato a casa una vittoria. Un bel tre a zero con il Green Volley che ha permesso alle ragazze di rimanere sole in testa al girone C con quattro punti di vantaggio sulla Bulletta, la seconda in classifica.
È stata una gara che, nei primi due set, non ha mostrato una netta supremazia delle casentinesi, come invece ci si sarebbe aspettato visti i 15 punti che separano le due squadre nel girone.
Il primo set, molto sofferto, è stato vinto dall’Arnopolis, che ha stentato molto a entrare in gara, per 25-23. Stesso copione nella seconda parte della gara dove l’Arnopolis ha sempre inseguito le sue avversarie fino al 20° punto, sorpassandole alla fine e chiudendo con un 25-21. In discesa il terzo set dove non c’è stata gara, le atlete casentinesi hanno macinato gioco e le avversarie, forse anche demotivate e stanche dopo i due set combattuti alla pari, hanno ceduto vistosamente e hanno capitolato per 25 a 8.
La squadra deve comunque cercare di tenere sempre alta l’attenzione anche quando si scontra con squadra sulla carta più deboli.
In questa partita è scesa in campo anche la giovanissima Alice Caleri, classe 2004, che, nonostante l’età, ha dimostrato un buon gioco e una grande maturità.

Comunicato stampa
Giorgio Peruzzi – V.B.C. Arnopolis
Pratovecchio Stia, 19 novembre 2018