Bibbiena: la “smart city” del Casentino

(immagine di repertorio)

Dal maxi progetto di sostituzione della lampade della pubblica illuminazione, alle colonnine smart living per le macchine elettriche fino alle bici elettriche Bibbiena si sta trasformando in una vera e propria smart city, ossia quell’insieme di strategie di pianificazione urbanistica tese all’ottimizzazione e all’innovazione dei servizi pubblici grazie all’impiego delle nuove tecnologie della comunicazione, della mobilità, dell’ambiente e dell’efficienza energetica.

Il primo passaggio è stato fatto con la sostituzione – che si sta ultimando – delle lampade della pubblica illuminazione che si sta ultimando in questi giorni.
Si tratta di una vera e propria rivoluzione in lavori di riqualificazione energetica, risparmio energetico, messa a norma, ammodernamento tecnologico, messa in sicurezza, miglioramento dell’efficienza luminosa, corretto dimensionamento illuminotecnico degli impianti stradali, contenimento dell’inquinamento luminoso, telecontrollo.

Il bando, di oltre 8 milione di euro per venti anni, è stato vinto da Enel Sole prevede l’installazione di circa 3000 apparecchi a led, la creazione di una vera e propria “smart city”, la garanzia di efficienza e innovazione.

Altro aspetto importante quello delle colonnine “smart living” per ricaricare le macchine elettriche installate da Estra in accordo con il comune. Due di queste colonnine si trovano nel parcheggio di Piazza della Resistenza, mentre una terza è collocata nei pressi dello sportello Estra.

A breve, grazie all’accordo con Enel Sole, verranno installate altre due colonnine per la ricarica.

L’Amministrazione, grazie ad accordi con Estra, ha anche attivato un servizio di noleggio gratuito di due bici elettriche per la scoperta “verde” del territorio. Si tratta del noleggio gratuito di due biciclette a pedalata assistita donate all’amministrazione comunale dalla Estra.
Cittadini e turisti lasciando una piccola cauzione e un documento di identità, potranno noleggiare in maniera gratuita presso l’ufficio informazioni del Museo i due mezzi per poter visitare non solo tutto il centro storico di Bibbiena, ma anche tutto il territorio bibbienese. I turisti verranno dotati di cartina, ma anche di informazioni utili per godersi il paesaggio sulle due ruote e conoscere le bellezze del nostro territorio.
Bibbiena, 13 dicembre 2017