Bibbiena lascia al futuro edifici scolastici sicuri e rispettosi dell’ambiente

Vagnoli: “Con questi tre interventi abbiamo completato la messa in sicurezza di tutte le scuole del territorio”

“L’amministrazione di Bibbiena ha puntato sulla scuola e lo ha fatto cercando da un lato di rendere sicuri gli edifici esistenti, di renderli efficienti dal punto di vista energetico e dall’altro di progettare e costruire nuove strutture. La parola di ispirazione è futuro ed è proprio guardando lontano che ci siamo concentrati su queste strutture che significa concentrarsi sulle famiglie, sul loro benessere e sulle giovani generazioni”.

Con queste parole il Sindaco Filippo Vagnoli spiega i numerosi interventi fatti dall’amministrazione sugli edifici scolastici.

Ecco il quadro fatto dal primo cittadino: “Abbiamo ricevuto 700 mila euro per l’efficientamento della scuola Primaria di Bibbiena con il rifacimento di tetto, infissi e cappotto esterno. Abbiamo in corso l’efficientamento energetico nella scuola media Bibbiena. Con un investimento di più di 2 milioni di euro, stiamo concludendo la costruzione della nuova scuola materna di Soci nel contesto della cittadella scolastica. Abbiamo vinto 3 milioni di euro per ristrutturare la scuola Primaria di Soci, che sarà oggetto di un corposo intervento per la sicurezza sismica dell’edificio e verrà efficientata a livello energetico”.

Vagnoli conclude: “Parlare degli interventi è semplice, più difficile programmare e progettare. E’ questo il punto sul quale vorrei porre l’attenzione. Dietro questi interventi così grandi per un comune come il nostro c’è qualcosa che non fa rumore e non si vede, ovvero un lavoro che è stato fatto a monte prima all’interno della struttura comunale con uffici efficienti e figure professionalmente valide, poi c’è l’ascolto dei bisogni e quindi una progettazione sulla quale impegniamo risorse e altro lavoro. Senza essere pro attivi oggi un’amministrazione non riuscirebbe a muoversi a ricevere finanziamenti ad intervenire sul territorio e sulla sua vivibilità. Certamente questo esige attenzione, sacrifici, presenza assidua, costanza. Siamo fieri di quello che siamo riusciti a fare in questi anni, dopo aver raccolta una bella eredità che abbiamo valorizzato e potenziato”.

Ultimi Articoli

Arriva la nuova patente digitale

Entrerà a far parte del cosiddetto “Digital wallet” che conterrà tutti i principali documenti di ogni cittadino, e che verrà gestito attraverso la App...

In Casentino il Campionato Mondiale di Pesca alla Trota

La kermesse mondiale assegnata al Comune di Castel San Niccolò dal 4 al 7 aprile Castel San Niccolò (AR) - Lontana dagli echi e dalle...

Nuovo servizio di raccolta rifiuti nel comune di Poppi: al via gli incontri informativi con la cittadinanza

Una seria di incontri per informare i cittadini sulla riorganizzazione del servizio di raccolta stradale dei rifiuti Poppi (AR) - Il comune di Poppi invita...