Bibbiena, modifiche ai regolamenti dei tributi comunali: agevolazioni per centri storici e frazioni.

Dopo aver ricevuto dal Ministero dell’economia il premio come uno dei comuni più virtuosi d’Italia per la velocità nei pagamenti alle imprese, e attestando una delle pressioni fiscali più basse della provincia, il comune di Bibbiena introduce alcune novità a vantaggio dei centri storici e delle frazioni e lo fa con una manovra significativa sul lato della fiscalità e dei tributi
Nel prossimo Consiglio comunale, infatti, saranno proposte importanti variazioni ad alcuni regolamenti tributari. Innanzitutto la tassa occupazione suolo pubblico (COSAP) vedrà introdotta l’esenzione dal pagamento per occupazioni fino a 40 metri quadrati per interventi di attività edilizia su qualsiasi fabbricato e per attività commerciale dei bar ristoranti alberghi nei centri storici di Bibbiena – Soci – Partina e in tutte le altre frazioni comunali.

Sarà, inoltre, introdotta una riduzione del 50% del canone dovuto per occupazioni temporanee fino ad massimo di mq.40 di suolo pubblico occupato, effettuate da titolari di bar, ristoranti e alberghi nel restante territorio comunale.
Altra novità riguarda il regolamento delle entrate comunali; infatti sarà prevista la possibilità di rateizzazione dei tributi comunali fino ad un massimo di 36 mesi per debitori che si trovano in oggettiva difficoltà di ordine economico e/o sociale.
L’Assessore al Bilancio Filippo Vagnoli commenta: “Grande soddisfazione per queste novità, frutto di un intenso lavoro che sta portando a traguardi fino a poco tempo fa solo immaginati. Il percorso ormai avviato tre anni fa ha portato il nostro Comune ai vertici della virtuosità in termini finanziari e stiamo cercando sempre più agevolazioni ed equità per i nostri cittadini. Credo sia giusto rammentare che il nostro Comune gode di un bilancio sano che permette di tenere una pressione fiscale accettabile. Le agevolazioni introdotte si aggiungono a quelle già presenti come l’esenzione della TASI per i negozi e gli hotel, l’esenzione dell’addizionale IRPEF per i redditi sotto i 10.000€ e i rimborsi TARI per soggetti economicamente svantaggiati”.

Comune di Bibbiena

Ultimi Articoli

Castel Focognano: Lorenzo Remo Ricci si ricandida nel segno della continuità

Ricci: «La mia candidatura è l’espressione della volontà di continuare un progetto di cambiamento già avviato con successo e in gran parte realizzato nel...

Prime anticipazioni per Naturalmente Pianoforte 2024: ecco alcuni degli artisti presenti

EUGENIO FINARDI, PAOLO JANNACCI E FRIDA BOLLANI MAGONI È un concerto speciale quello che aprirà il festival e che avrà come protagonisti Paolo Jannacci e...

La Bibbiena Nuoto continua a stupire in Toscana e non solo

La Società Sportiva Bibbiena Nuoto si è resa protagonista di una primavera trionfale, con un ricco medagliere regionale e due dei suoi tesserati ai...