“Un grande passo avanti nella promozione del turismo sostenibile in Casentino e un passaggio fondamentale per la promozione integrata del territorio”, con queste parole l’Assessore al Turismo Fracesca Nassini presenta una due giorni casentinese dedicata al turismo sostenibile partendo dai cammini e dal turismo equestre dal titolo “Turismo equestre lungo i Cammini. Via Romea Germanica a cavallo”.
Il 29 a partire dalle ore 17.00 presso il Centro Creativo Casentino verrà presentato un protocollo di Intesa tra il Comune di Bibbiena, la Fise, l’Associazione Via Romea Germanica, per iniziare a definire un percorso parallelo – se non coincidente – tra l’antico cammino dei pellegrini verso Roma e la stessa via del turismo equestre.

Nel contesto del Centro Creativo, moderati da Gianluca Bambi, si troveranno ad inaugurare questo percorso il Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani, il Sindaco di Bibbiena Daniele Bernardini, Francesco Macrì di Estra, Sergio Paglialunga Direttore del Parco Nazionale, Flavio Foietta Presidente Via Romea Germanica, Serena Stefani rappresentante del Progetto “Ippovia Via dell’Arno”, Claudio D’Amico Comandante Carabinieri Forestali.

Il 30 settembre alla Guida di Gianfranco Nassini, Guida Tecnica della Fise partirà un’escursione a cavallo lungo la Via Romea Germanica ai soli possessori delle patenti. Il ritrovo è alla “Collina delle Stelle” Casanova a Bibbiena per le 8,30.

Francesca Nassini commenta: “Un momento importante che segna l’inizio di un più ampio lavoro di promozione di percorsi e progettualità legate al turismo sostenibile e all’outdoor in genere. L’impegno del Comune di Bibbiena, in questo contest, è stato massimo e mira a creare sinergie significanti che possano portare, nel prossimo futuro, ad agire in modo integrato sul fronte del turismo all’aria aperta che costituisce una fetta importante del turismo che arriva in Casentino. L’investimento su questo comparto è considerato da noi strategico. Vorrei ricordare il fatto che Bibbiena ha, all’interno del Museo Archeologico del Casentino, un punto informazioni che rappresenta anche punto tappa per la via Romea Germanica”.

Comunicato stampa
Bibbiena, 28 settembre 2018