Bibbiena: scale mobili inaugurazione 1° Luglio

Finalmente è arrivato il “sì” dell’Ustif – Ufficio speciale trasporti a impianti fissi – per le scale mobili e con questo la data dell’inaugurazione che è stata fissata per sabato 1° Luglio alle ore 11.00 con il taglio del nastro e quindi la partenza ufficiale. A seguire, presso il giardino del Museo Archeologico “Piero Albertoni” i saluti ufficiali del Sindaco, ma anche del Presidente del Consiglio della Regione Toscana Eugenio Giani con la musica della Filarmonica di Bibbiena; poi sarà la volta di Piazza Tarlati con gli Sbandieratori Città di Bibbiena per tornare al Museo per un brindisi.
Tutto ormai è pronto compresi gli aspetti legati alla sicurezza e ai diversamente abili. Il responsabile sicurezza è stato nominato da tempo, così come risolto il problema della videosorveglianza. Inoltre il centro storico per residenti e diversamente abili  sarà sempre accessibile. Attivati tutti gli aspetti di pronto intervento che li riguardano, compreso quello con la Misericordia di Bibbiena. Le scale saranno aperte e controllate da remoto per la sicurezza di tutti con orari : estate 7,30- 24 ed inverno 7,30- 20.

Con la partenza delle scale mobili, partirà anche la sperimentazione di una zona a traffico limitato in Piazza Tarlati, eliminando il parcheggio attualmente esistente per valorizzare l’aspetto storico e architettonico della piazza stessa e garantire una maggiore sicurezza nella circolazione pedonale sia per i residenti che per i visitatori del centro storico.
L’istituzione della zona a traffico limitato in Piazza Tarlati comporterà il divieto di circolazione e di sosta generalizzato dei veicoli con alcune eccezioni. Potranno infatti circolare: i velocipedi; i veicoli al servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria; i veicoli in servizio di emergenza, di polizia, dei vigili del fuoco, delle autoambulanze; i residenti di Piazza Tarlati per il solo carico e scarico legato ad esigenze del proprio nucleo familiare; i veicoli dei fornitori delle attività commerciali del centro storico, per il solo carico e scarico;i veicoli addetti alla raccolta dei rifiuti urbani.
La circolazione in via Borghi, da Piazza Roma, sarà comunque consentita fino a Piazza Camaiani dove i veicoli dovranno svoltare obbligatoriamente a sinistra per tornare a scendere da via E. Marcucci.
Sarà comunque realizzata un’area di parcheggio in via Rosa Scoti Franceschi in adiacenza a Piazza Tarlati, destinata solo ed esclusivamente ad una sosta veloce (30 minuti, dalle ore 8 alle ore 20), senza eccezione alcuna (fatta salva l’ipotesi dei veicoli al servizio delle persone con ridotta capacità motoria); dalle ore 20 alle ore 8 l’area sarà riservata esclusivamente ai residenti.
Infine saranno ampliate le zone a disco orario per comprendervi via Toti e il parcheggio delle medie, dove, nei giorni feriali, la sosta sarà consentita per due ore e dove i residenti muniti di contrassegno potranno sostare a tempo indeterminato.
Il contrassegno che darà diritto alla sosta con le agevolazioni previste per i residenti nelle nuove aree è il medesimo contrassegno di cui i residenti sono già in possesso.
COMUNE DI BIBBIENA – Comunicato Stampa

Ultimi Articoli

Oltre 2 milioni di euro per la rigenerazione culturale, sociale ed economica di Chiusi della Verna e Ortignano Raggiolo

Unici territori della vallata ad aver vinto il bando ministeriale.  Uno straordinario risultato per Chiusi della Verna e Ortignano Raggiolo, i due comuni casentinesi accomunati...

Due atlete in erba del Dai Karate Club ai vertici del Campionato Italiano di Kumite

Il Sindaco Filippo Vagnoli e l’Assessore allo Sport Francesca Nassini hanno accolto per un saluto e un ringraziamento altre due giovane Caterina Piantini e...

L’Inferno a Campaldino si conclude con successo: tante le presenze alla due giorni di Poppi. Ancora aperta la mostra

La seconda edizione dell’Inferno a Campaldino si è conclusa con successo, tante le presenze alla due giorni di eventi che ha chiuso i battenti...