Bibbiena, una “strana coppia” si aggira in città

Domenica 29 gennaio, alle ore 16, al Cinema Teatro Sole di Bibbiena, dopo il successo al Piccolo Teatro di Rufina, sarà rappresentata la commedia “La strana coppia” di Neil Simon tradotta da Luigi Lunari.
Brillante commedia, riportata in versione femminile, a cura del “Gruppo Teatrale di Rufina”.
Ecco, in breve, di cosa parla la celebre commedia: Olivia vive da single da quando si è separata dal marito. Disordinata, trasandata e inaffidabile, passa le serate giocando a “Trivial” con le amiche finché nella sua vita non capita Fiorenza Urbani, un’amica appena lasciata dal marito e che è l’esatto opposto di Olivia: precisa in modo maniacale, ossessionata dall’ordine e dalla pulizia, piena di allergie e di tic.  Le due decidono di convivere e dalla contrapposizione dei loro caratteri nascono una girandola di trovate tipiche della vena brillante di Simon.
CONDIVIDI
Articolo precedenteBibbiena, 6 posti per l’impiego dei giovani
Prossimo articoloUn caffè per Thomas.
Maria Maddalena Bernacchi
Maria Maddalena Bernacchi, nata a Compito, Chiusi della Verna, vive e lavora tra Compito ed Arezzo. Negli ultimi anni dell’istituto magistrale “Vittoria Colonna” di Arezzo ha collaborato al settimanale “La Voce” ed al quotidiano “La Nazione”. Specializzata in fisiopatologia ha insegnato ad Arezzo per quarant’anni. Quale insegnante tutor di storia per il Provveditorato agli Studi di Arezzo ha tenuto corsi di formazione sulla didattica della storia contemporanea pubblicando “Il campo-profughi di Laterina” e “Dal locale al globale, esperienze per l’insegnamento della storia”. Per la nipote ha scritto e pubblicato “Ninne-nanne, filastrocche, proverbi e… Una nonna si racconta”. Collabora con Casentinopiù dal 2010, tenendo, con la figlia Silvia la rubrica “Storia e Territorio”.