Bilancio virtuoso: gli avanzi saranno investiti sul territorio

(Nella foto l’assessore Filippo Vagnoli)
Con la Legge di Stabilità cambiano le regole del Patto di Stabilità che permettono a quelle amministrazioni virtuose, che hanno avanzi in cassa, di poter spendere questi soldi a cavallo tra il 2015 e il 2016. 
Il Comune di Bibbiena, grazie ad una retta gestione fatta in questi anni, ha 320 mila euro di avanzo dai passati esercizi e, non avendo debiti verso le aziende, ha deciso di approfittare di questa occasione per investire queste risorse sul territorio. 
L’amministrazione ha deciso di investire questi fondi su alcuni interventi quali manutenzione straordinaria (asfalti in via Gualchiere, via Burraia, via Caggio, Campi, Piazza di Partina); interventi sui cimiteri (altri posti e manutenzione vialetti); manutenzioni nelle frazioni; nuovi mezzi per l’ufficio manutenzioni; acquisto di giochi per alcune aree verdi; lastricati nel centro storico di Bibbiena; tetto della scuola di Partina. 
I lavori partiranno nella prossima primavera e dovranno essere conclusi entro il 2016. 
L’Assessore al Bilancio del Comune di Bibbiena Filippo Vagnoli: “Come già detto in sede di  preventivo, la gestione virtuosa del nostro bilancio, ci permette di utilizzare i soldi di avanzo per realizzare importanti opere di manutenzione e non per appianare debiti nei confronti di aziende private; la media dei pagamenti del nostro comune verso i fornitori, infatti, è sotto la media nazionale. Questo non può che riempirmi di orgoglio per un lavoro sempre molto corretto e attento che stiamo facendo sul fronte della gestione delle risorse pubbliche”. 
Comunicato stampa Comune di Bibbiena