Bloccato l’incendio di Castel San Niccolò, al via la bonifica dell’area

Sono state ore di paura quelle vissute nel pomeriggio di ieri a Strada in Casentino, nel comune di Castel San Niccolò. Un vasto incendio ha minacciato per qualche ore la frazione di Castello, per poi essere controllato e spento dal personale antincendio dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, arrivati sul posto con tempestività e prontezza. Le fiamme sono partite da tre diversi punti, probabilmente per opera di uno o più piromani. Già nella giornata precedente c’era stato, nella stessa zona, un principio di incendio, subito spento.

Sul posto poco dopo le 16 sono intervenute due squadre di operatori dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, il direttore delle operazioni Carlo Toni, il tecnico reperibile Fabio Ciabatti, i vigili del fuoco di Bibbiena, i volontari della Racchetta e due elicotteri inviati dalla Regione Toscana. La zona in cui si sono sviluppate le fiamme è particolarmente impervia, tale da aver reso impossibile in alcuni punti l’utilizzo dei mezzi di terra e della disponibilità di acqua, e nonostante una ripresa sul fianco sinistro, prontamente spenta dal personale antincendio dell’Unione dei Comuni, la situazione alle ore 11 di oggi vede l’incendio bloccato sui perimetri in sicurezza. Durante la notte sono rimaste presenti due squadre AIB dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino e un mezzo della Racchetta, avendo a disposizione due autobotti e un mezzo leggero. Questa mattina il turno è cambiato con una squadra di motoseghisti dell’Ente per la bonifica, al termine della quale inizieranno le operazioni di controllo per tutta la notte, con la squadra successiva, per scongiurare riprese.

“Ringrazio ancora una volta le squadre antincendi dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino che in collaborazione con i vigili del fuoco e i volontari sono riusciti a controllare un incendio davvero pericoloso per la vicinanza al paese di Strada in Casentino – ha dichiarato la presidente dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino Eleonora Ducci – l’intervento tempestivo e la preparazione del nostro personale si sono rivelate armi vincenti e l’incendio questa mattina è stato completamente bloccato”.

 

Ultimi Articoli

“Bicicletteide”, le storie del ciclismo in scena nei borghi di Ortignano Raggiolo

Tra martedì 16 e giovedì 18 agosto si terrà una mini-rassegna teatrale a cura di Samuele Boncompagni. Le tre serate di racconti sono in...

Bibbiena e Subbiano, firmata la convenzione per la Centrale Unica di Committenza

Questa mattina i Sindaci dei comuni di Bibbiena e Subbiano, Filippo Vagnoli e Ilaria Mettesini, si sono trovati per una firma importante che porterà...

Nel borgo in musica di Poppi, tante presenze e tanta magia

E’ stata una serata all’insegna della convivialità, della musica, dei desideri e della magia, quella magia che da sempre caratterizza la serata di San...