Borgo alla Collina: un viaggio attraverso le affascinanti edizioni della Divina Commedia

Dante e la Divina Commedia. Un personaggio e un’opera che non finiranno mai di stupirci. Le tante edizioni del famoso capolavoro dantesco vengono oggi studiate e ripercorse nelle loro più affascinanti sfaccettature. E questo sarà il tema della conferenza “La Divina Commedia col commento del Landino” promossa dall’Accademia casentinese, in programma domenica 1 ottobre alle 10.45 presso il consueto luogo che l’accademia dedica alle manifestazioni: il Castello di Borgo alla Collina. Il relatore, Piero Scapecchi, bibliotecario del Ministero per i beni e le attività culturali presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e autore di numerosi cataloghi di incunaboli come quello della Biblioteca Rilliana e del Monastero di Camaldoli, accompagnerà il pubblico nei meandri di alcune edizioni speciali, ripercorrendone la storia, le peculiarità artistiche e linguistiche; nonché quelle tipografiche.
A fargli compagnia, sullo sfondo della sala riservata alla conferenza, saranno esposti i dipinti di Piera Biondi dell’Associazione Artisti Casentinesi.

Ultimi Articoli

Fermento in Casentino: l’allarme del Comitato Casentino libero dai nuovi OGM

Cosa sono i nuovi OGM e perché c'è preoccupazione nel mondo dell'agricoltura Casentino (AR) - C’è fermento nel mondo dell’agricoltura e inquietudine da parte dei...

Decolla in Casentino la raccolta firme per la modifica della legge toscana sulla Rete Pediatrica

Primo obiettivo rendere strutturale la presenza del pediatra il sabato mattina all'Ospedale di Bibbiena. Domenica 21 aprile, a Pratovecchio, durante il Mercatino dei Ragazzi...

Castel Focognano: Lorenzo Remo Ricci si ricandida nel segno della continuità

Ricci: «La mia candidatura è l’espressione della volontà di continuare un progetto di cambiamento già avviato con successo e in gran parte realizzato nel...