Casentino, un’Epifania di solidarietà

Iniziative in vari comuni per aiutare il piccolo Thomas
CASENTINO: La giornata dell’Epifania avrà in Casentino il denominatore comune della solidarietà. Le iniziative organizzate dai Comuni per il 6 gennaio infatti, promuoveranno congiuntamente una raccolta fondi da destinare alla famiglia di Thomas Gorini, il bimbo di Stia affetto da una malattia rara che ha bisogno di cure costosissime per continuare a sperare in un futuro come quello di tutti i suoi coetanei. “In una giornata come quella della Befana, dedicata a tutti i bambini – dicono Eleonora Ducci e Valentina Calbi, sindaci di Talla e Chitignano – ci è sembrato giusto rivolgere la nostra attenzione a chi non può godersi una festa come quella a cui tutti siamo abituati, una giornata di gioia e di affetti familiari senza pensieri”. Ducci e Calbi ne hanno parlato all’ultima giunta del 2015 dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, ed è sorta così l’idea di mettere, nel’ambito di ogni festa dell’Epifania, una cassetta con la raccolta fondi. “L’iniziativa è stata accolta dagli altri Sindaci, e anche chi non ha in programma eventi specifici farà il possibile per veicolare l’informazione e far sì che la gente partecipi a questa iniziativa, nata un po’ all’improvviso, ma certo in grado di colpire il cuore dei Casentinesi che sanno sempre dimostrarsi generosi nelle iniziative di solidarietà”. Ricordiamo che Thomas Gorini, a cui da tempo vengono dedicate varie iniziative ed eventi a scopo benefico, ha due anni, vive a Stia ed è affetto dalla malattia di Pelizaeus Merzbacher, patologia neurologica rarissima (solo 7 casi in Italia). Il bambino ha bisogno di strumenti e macchinari che lo possano sorreggere e gli permettano di imparare a comunicare. Il sogno dei genitori di Thomas è una cura sperimentale, scoperta in California. Le iniziative in Casentino di questa Epifania 2016 sono dunque promosse per aiutare Thoms e la sua famiglia. A questa raccolta andrà devoluta anche una parte della cifra dei rimborsi spese a cui i Sindaci dell’Unione hanno rinunciato deliberandolo nell’ultima Giunta. Ed ecco il calendario completo: 
A Chitignano, la U.S.D. di Chitignano organizza in collaborazione con l’Amministrazione comunale, per il giorno della Befana il pranzo alla Pro-Loco di Chitignano. Nel pomeriggio, tombolata e consegna delle calze ai bambini A Chiusi della Verna la Pro loco di Chiusi, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, organizza la consegna delle calze ai bambini, alle ore 17 circa, a Chiusi, luogo da stabilire anche in base alle condizioni meteo. A Montemignaio, la Misericordia di Montemignaio, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, organizza la Festa della Befana, alle ore 17 circa, presso la sala comunale A Ortignano Raggiolo, la Pro loco Pratomagno, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, organizza la Festa della befana con consegna delle calze a tutti i bambini, caldarroste, vin brulé, cioccolata calda. Dalle ore 16 nella piazzetta della Chiesa a San Piero in Frassino; A Talla, la Pro loco “Guido Monaco” in collaborazione con l’Amministrazione comunale, organizza la consegna delle calze ai bambini, a partire dalle ore 15 presso il cinema Guido Monaco. Infine, per chi non può dare subito il suo contributo, le coordinate bancarie per donare a Thomas sono:
Famiglia Gorini Bellingheri, Iban: IT74 U053 9005 4590 0000 0091 670
 
Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa