Castel Focognano, scatta il divieto alla vendita di bevande in vetro e ceramica

Il Sindaco di Castel Focognano Massimiliano Sestini ha emesso un’ordinanza che vieta la vendita di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro e ceramica nelle manifestazioni estive.
“Nelle aree direttamente oggetto delle manifestazioni, da oggi al 31/12/2017”, si legge fra l’altro nell’ordinanza, “Dalle ore 12 alle 24 di ogni giorno di ogni manifestazione è vietata la vendita per asporto e consumazione al banco di bevande contenute in bottiglie, bicchieri, tazzine di vetro/ceramica e lattina da parte degli esercenti le attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande”. Il divieto si estende alla “Consumazione e all’abbandono, in luogo pubblico, di bevande contenute in bottiglie, bicchieri, tazzine di vetro/ceramica e lattine. Resta ferma la facoltà di vendere per asporto e consumazione al banco le bevande in contenitori di plastica, da parte degli esercenti le attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande”. L’ordinanza, che recepisce fra l’altro direttive prefettizie in materia di ordine pubblico, è volta allo svolgimento di azioni per tutelare la sicurezza delle persone, preservare l’ambiente e nel contempo contribuire a creare le condizioni affinché vi sia maggior garanzia di ordine pubblico. Le forze dell’ordine sono incaricate di far rispettare le prescrizioni contenute nel provvedimento.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa