“Cecco e Mollica – Magie in cucina”: 4 autori e un libro per i bambini

Foto di Gian Carlo Mazzetti

USCITO IL LIBRO CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE E L’EDUCAZIONE AL MANGIARE BENE CHE PROSPETTIVA CASENTINO DONERA’ AI BAMBINI DELLE SCUOLE DEL CASENTINO

Lunedì 5 luglio, alle ore 21:00, nel contesto degli eventi promossi dal Comune di Bibbiena e dal Centro Italiano di Fotografia di autore per questa Estate 2021, verrà presentato al pubblico per la prima volta il libro Cecco e Mollica. Magie in cucina. 

Alla presentazione saranno presenti gli autori – Rossana Farini, Matteo Goretti, Monica Dinu e Sara Lovari –  e ci sarà una mostra di foto di Gian Carlo Mazzetti dal titolo “Il racconto di una favola” un progetto di studio che porta testimonianza del lavoro svolto dal gruppo.

La serata sarà condotta dal Direttore di CasentinoPiù Christian Bigiarini.

Il progetto del libro è nato da un’intuizione di Matteo Goretti cuoco e pastaio.

Per lui fare un libro di ricette dedicate ai bambini è sempre stato un sogno. Matteo ha incontrato per caso il libro “Filastrocche per un nuovo mondo” di Rossana Farini giornalista e Teacher in Philosophy for Children la sua vera passione e ha pensato di coinvolgerla per la scrittura.

Da qui è nata l’idea di realizzare una raccolta di ricette, raccontate nel contesto di una favola avventurosa con temi filosofici da sviluppare e una missione da compiere.

Rossana e Matteo a quel punto hanno pensato che tutto questo non bastasse e hanno deciso di coinvolgere Monica Dinu, Biologa nutrizionista e ricercatrice presso l’Università di Firenze per il contributo scientifico.

Le belle immagini di corredo sono il frutto del lavoro di Sara Lovari, artista scenografa, appassionata del disegno a matita e “maga della carta”.

Rossana Farini commenta: “Quello che è venuto fuori è un’avventura che ci riguarda tutti da vicino. Sì, perché dentro questo libro, come ingredienti di una ricetta, ci siamo anche noi, o meglio, parti di noi. I vari personaggi sono tutte figure che parlano della nostra vita. Il libro pone ai piccoli lettori tanti temi su cui riflettere: il cibo come memoria, come legame, come giustizia, come rispetto per gli altri e per l’ambiente. Questo è quello che abbiamo fatto tutti insieme, è un lavoro corale e ne andiamo fieri per questo”.

Il libro, grazie al sostegno di Prospettiva Casentino, verrà donato, al rientro a scuola, ad alcune classi delle Primarie del Casentino per continuare il lavoro svolto dall’Associazione sul fronte della promozione alla lettura iniziato prima della pandemia.

Il libro è stato realizzato dalla casa Editrice Arti Grafiche Cianferoni  e sarà distribuito anche nelle librerie della vallata.