Il Sindaco Tellini: “Un’amicizia che va avanti da decenni. Ci piacerebbe riportare parte della comunità nel nostro territorio”.

Nella giornata di domani, domenica 7 aprile, un pullman con oltre 50 cittadini di Chiusi della Verna partirà dal capoluogo insieme al sindaco Giampaolo Tellini alla volta di Nomadelfia, una frazione del Comune di Grosseto dove una piccola comunità di cattolici praticanti cerca di vivere adottando uno stile di vita ispirato a quanto riportato negli Atti degli Apostoli. Si tratta di un modello di vita definito “Proposta”, che punta a un ritorno alla “Chiesa delle origini”. Una parte della comunità negli anni 70 viveva proprio a Chiusi della Verna e si era integrata con i cittadini con i quali sono nati rapporti di amicizia durati negli anni. Nell’ottobre scorso la comunità aveva fatto ritorno a Chiusi della Verna avviando una collaborazione per un possibile ritorno. “C’è un’apertura per riportare un bel gruppo di giovani della comunità qui a Chiusi – ha commentato il Sindaco di Chiusi della Verna, Giampaolo Tellini – quella di domani sarà sicuramente una bella giornata di ricordi e di amicizia. Vorrei ringraziare il medico Giuseppe Attanasio e la figlia Damiana per aver collaborato all’organizzazione di questo nuovo incontro”.

Comunicato stampa
Unione dei Comuni Montani del Casentino
Poppi, 6 aprile 2019