Chiusi della Verna, rinnovamenti nelle associazioni paesane

Cambiamenti in arrivo nel mondo associazionistico del Comune di Chiusi della Verna, all’indomani di una estate ricca di eventi e manifestazioni. Nel capoluogo, la Pro Loco ha rinnovato il consiglio direttivo: il nuovo presidente dell’associazione è Aldo Cerofolini, che subentra al dimissionario Donatello Detti. A Corsalone si sta rinnovando la struttura societaria della Pro Loco, dove al presidente uscente Giovanni Conti – che dato le dimissioni recentemente – è stato individuato un successore nella persona di Giuliano Fani. Il nuovo direttivo è composto da Fabrizio Mecacci, Vasco Manneschi, Francesco Tellini, Carla Cordovani, Gianluca Mazzetti, Giuseppe Andreini, Silvia Biondini. Due sono inoltre i rappresentanti nominati dal Comune: Claudia Lusini (consigliere comunale) e Lorenzo Tizzanini, esterno, rappresentante del gruppo giovanile Arci Corsalone. Il Sindaco di Chiusi della Verna Giampaolo Tellini incontrerà presto i nuovi vertici “Anche per informarli – afferma – delle novità in arrivo per il 2017. In particolare a Corsalone, l’Amministrazione Comunale interverrà per dare alla Pro Loco ed alle associazioni paesane una nuova struttura, di circa 200 metri quadrati, una costruzione fissa, che permetterà di superare diversi problemi logistici ed organizzativi. Stiamo pensando a qualcosa che serva alle varie realtà associazionistiche del paese, stiamo definendo il progetto e vogliamo partire presto, usando anche parte dei fondi regionali che in questi giorni ci sono stati concessi come contributo. Spero proprio di poter dare a questa comunità la nuova struttura per una prossima estate di eventi ancora più belli”.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa