Comitato Ceccarelli in Regione: “Vogliamo Ceccarelli al vertice dell’amministrazione regionale”

Vincenzo Ceccarelli

Comunicato stampa Comitato Ceccarelli in Regione

Al Presidente Regione Toscana Giani, al Segretario Regionale PD, al Segretario Provinciale PD

Il comitato di cittadini Ceccarellinregione spontaneamente costituitosi in Casentino e parte del Valdarno, alla luce deIla grande affermazione popolare raggiunta dalla lista Giani e dal candidato Ceccarelli che in una provincia nella quale ha vinto la lista Ceccardi (senza eccezione alcuna in Valdichiana, Valtiberina e Arezzo), ha consentito di conquistare la quasi totalità dei comuni del Casentino e del Valdarno al centro sinistra con oltre 8000 preferenze per Ceccarelli, esprime la massima soddisfazione per il risultato raggiunto e chiede che ALL’AFFERMAZIONE POPOLARE SEGUA QUELLA POLITICA.

Due le riflessioni che ci inducono a sostenere con forza questa richiesta che inviamo convintamente al nostro Presidente Giani al Segretario Provinciale e Regionale del PD:

La prima attiene al dato politico generale ; la seconda a quello personale .

Sotto il primo aspetto ciò che salta agli occhi è che il Casentino con il Valdarno sono le uniche aree della provincia di Arezzo, che reggono all’assalto ‘nero-verde’ dando una maggioranza convinta alla lista Giani e al PD (che torna il primo partito ben sopra il 33%). Nello stesso tempo la Lega quasi dimezza i suoi voti rispetto alle europee. Italia Viva, alleata nella lista Giani, quasi quadruplica i voti rispetto al dato regionale. E non era affatto scontato trattandosi della cd Toscana interna o marginale dove i risultati del centro sinistra nel recente passato risultano sotto la media regionale e proprio per questo oggi più che mai necessita di rappresentanti in grado di invertire stabilmente questa tendenza

Sul piano personale il candidato Ceccarelli e la sua (e la nostra) campagna di mobilitazione fatta di confronti con la gente sulle questioni concrete, fatte e da fare, ha portato dei frutti straordinari. In questa campagna elettorale ‘surreale’ , l’impegno dei tanti cittadini che strada facendo si sono uniti al Comitato Ceccarellinregione è riuscito a far passare il messaggio che la politica deve essere fatta non con gli slogan o le vane promesse che evaporano come neve al sole il giorno dopo, ma di un rapporto fiduciario e quotidiano con che ci rappresenta, chiamato a condividere progetti con cittadini e amministratori locali del proprio territorio, mediare tra i contrastanti interessi, stabilire assieme a questi le priorità e portare avanti con determinazione le decisioni assunte.

Tutto questo è stato il metodo adottato da Vincenzo Ceccarelli negli ultimi 5 anni nella Giunta Regionale, e tutto questo auspichiamo sarà il metodo che lo accompagnerà nei prossimi 5 anni . Sarebbe davvero incomprensibile ai tanti elettori riconquistati al centro destra grazie all’impegno di Ceccarelli tradire questa indicazione chiara e netta che è venuta dal corpo elettorale . Infatti se è pur vero che le preferenze si contano, altrettanto vero è che politicamente si pesano: in zone nelle quali la Lega alle Europee era diventato il primo partito con quasi il 40% dei voti , la vittoria del centro sinistra (e del PD) è ancora più clamorosa costituendo in parte la vittoria di un candidato forte e apprezzato dal territorio che non può non essere confermato nel suo ruolo

Per tutte queste ragioni CHIEDIAMO con forza al nostro Presidente di confermare VINCENZO CECCARELLI al vertice dell’amministrazione regionale toscana

 

Comitato Ceccarelliregione