Confartigianato, la scuola per genitori “Insieme per crescere” arriva in Casentino

Venerdì 15 serata all’Antei con la psicologa e psicoterapeuta Maria Rita Parsi
Fa tappa a Pratovecchio la scuola per genitori di Confartigianato “Insieme per crescere”, iniziativa che giunge alla sua settima edizione. Dopo l’incontro di giovedì 14 aprile a Sansepolcro, il secondo appuntamento sarà appunto in Alto Casentino, al teatro Antei, alle ore 20:45 di venerdì 15. L’ingresso è gratuito ma a numero chiuso, è preferibile dunque prenotarsi. Argomento della serata pubblica “Essere genitore, l’importanza di un progetto educativo condiviso tra nido, scuola e famiglia”. Protagonista la nota psicologa e psicoterapeuta Maria Rita Parsi. L’iniziativa è stata possibile anche grazie al patrocinio dei Comuni coinvolti nonché dal coinvolgimento della Camera di Commercio di Arezzo e di alcuni partner territoriali quali Nuova Banca Etruria, Miniconf ed Aruba, Coingas Estra, Aboca, Wigam, Cooplar e Idea2000. 
“Si tratta di due temi molto vicini e complementari – sottolinea Erminia Romagnoli, che è una imprenditrice artigiana di Pratovecchio nonché Presidente del gruppo “Donne Impresa Confartigianato” – che coinvolgono i genitori ma anche le strutture educative e il personale che vi opera in una visione globale. La bravura e la capacità di coinvolgere della Parsi saranno poi il lievito che certamente renderà le due serate quanto mai interessanti e coinvolgenti.” “Siamo convinti – sottolineano i vertici di Confartigianato – che questa nuova formula, che ha visto le prime due puntate a Montevarchi e Castiglion Fiorentino, e ora a Sansepolcro e Pratovecchio, piacerà alle famiglie e a tutti coloro che si dedicano all’educazione dei ragazzi, perchè avvicina ancora di più la nostra “scuola” e la porta sul territorio. Ci aspettiamo una buona adesione e ci auguriamo, ancora una volta, di aver saputo cogliere le aspettative, sapendo che l’investimento sui nostri figli è la cosa migliore. Significa avere oggi consigli qualificati per farli crescere bene e domani avere cittadini migliori.”
Le iscrizioni vanno fatte on line su scuolapergenitori@artigianiarezzo.it oppure chiamando il numero verde 800-352203.
12 aprile 2016.
Unione dei Comuni Montani del Casentino