Corezzo: pensieri… parole… e tortelli!

Corezzo, 12 Agosto 2018

Un caldo insolito ha caratterizzato l’inizio della nota e attesissima sagra svoltasi nel borgo della Vallesanta. Tant’è che anche verso una cert’ora di sera… volentieri si manteneva la maglietta!
In quest’atmosfera festaiola ed energica, tra bancarelle e file pazienti per gustare il famoso tortello alla lastra, s’incastona perfettamente un gruppo di baldi giovani con il loro tributo-ricordo al grande Lucio Battisti! Lucio. Questo è il nome dell’evento che ha portato una carrellata di canzoni nazional popolari (ma non tutte!) tra la gente a Corezzo. Una serata piacevole trascorsa in leggerezza, cantando insieme a loro. Una musica che non annoia mai, testi che non ci si stanca mai di ripetere anche se si sono sentiti centinaia e centinaia di volte!
Poi… se sono cantate e suonate così bene… si può solo lasciarsi affascinare e cullare dai ricordi diversi che ciascuna di esse suscita in ognuno di noi. E’ la bellezza che questo grande artista ha saputo lasciarci: una grande sensibilità capace di entrare nel cuore della gente in migliaia di modi diversi… tutti egualmente veri!
Quindi grazie a questi musicisti casentinesi che hanno vissuto e rivissuto insieme al pubblico Lucio Battisti, con la generosità artistica che li caratterizza e con la delicatezza della loro musica!
Un plauso all’organizzazione efficientissima come sempre di Corezzo con un piccolo omaggio sentito ai mini-parcheggiatori! Gentilissimi, preparatissimi e davvero simpatici!